«La medicina è un'arte», a Palazzo Galli giurano 27 medici neolaureati

A Palazzo Galli nel corso della "Giornata del Medico e dell'Odontoiatra" assemblea, premi agli iscritti e giuramento professionale per 27 medici neolaureati

I giovani medici

Nel pomeriggio del 9 maggio Palazzo Galli ha ospitato l’assemblea annuale dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Piacenza, presieduta da Augusto Pagani con il tesoriere Mauro Gandolfini e la vice presidente Anna Maria Greco, e aperta dal saluto del presidente della Banca di Piacenza Luciano Gobbi e del sindaco Paolo Dosi. Parlando alla platea di personalità e medici, il dottor Pagani ha rilevato come nelle strutture sanitarie del nostro territorio sussistono alcune criticità che è necessario risolvere per continuare a garantire un buon livello di assistenza, ricordando poi che la medicina non è una scienza ma un’arte e che la maggior gratificazione per un medico è la fiducia del paziente. 

Il rapporto morale del Presidente è stato seguito dal conferimento del “Premio di Studio OMCeO Piacenza” per l’anno 2012 al Dott. Nicola Fossati, per il 2013 alla Dott.ssa Valentina Balordi e per il 2014 alla Dott.ssa Lara Abelli e dalla consegna di speciali riconoscimenti ai medici Carlo Braghieri, Luciano Cardinali, Camillo Morscia, Bruno Pinotti e Pio Vampirelli per i loro 50 anni di Laurea. Il collega Luigi Tassi, classe 1915, non presente fisicamente, lo è stato virtualmente con la lettura di una sua intervista a Libertà rilasciata in altra occasione, dove tra l’altro afferma “ Ho fatto un patto col Signore quando ero in Russia, nel 1943. Quel patto dura ancora, lui non mi ha chiamato a sé, forse se ne è dimenticato ma io non gli telefono mica per ricordarglielo…” 

A seguire il giuramento professionale dei 27 neo iscritti all’Ordine, letto da Elena Chiodaroli, la più giovane del gruppo composto da: Serena Baio, Alberto Battini, Martina Bezzi, Corrado Borsotti, Clara Calzarossa Lusardi, Michele Cavalli, Paola Cella, Elena Chiodaroli, Carolina Croci, Alessandro Dallospedale, Manuela Fontana, Elena Generali, Andrea Gerosa, Roberto Iorio, Claudio Marchesi, Arianna Panigari, Ilaria Platè, Martino Provini, Alessandro Putzu, Sara Resi, Nicolò Rossi, Valentina Salotti, Eleonora Savi, Edoardo Viaroli, Cristina Villani, Matteo Zandalasini, Francesco Zucchi ai quali è stata augurata una carriera piena di soddisfazioni e improntata sull´importante e fondamentale valore della solidarietà. “Tanti medici – ha detto il Presidente - non riescono a terminare la loro formazione, una situazione intollerabile e pericolosa per l’intera società alla quale bisogna porre rimedio: il Consiglio direttivo dell’Ordine di Piacenza farà tutto il possibile per sostenere le richieste dei giovani medici in ambito locale e nazionale”. Noi vigileremo - ha aggiunto rivolgendosi ai neo laureati - affinché non vi vengano tolte attività per le quali siete stati formati. Non dimenticate mai che la medicina non è una scienza ma un’arte; che il rispetto dei pazienti e dei colleghi è alla base di ogni corretto comportamento; che nessuno è infallibile; che il paziente può perdonare tutto al medico, tranne l’arroganza. 

Tra le adesioni e presenze istituzionali , oltre alle persone  citate, il Presidente Emerito della Banca di Piacenza avv. Corrado Sforza Fogliani, il Prof. Giovanni Calza - Membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione di Parma e Vigevano, il Direttore Generale della AUSL Luca Baldino, il Direttore Sanitario della AUSL di Piacenza Guido Pedrazzini, il Presidente della Camera di Commercio Giuseppe Parenti, il Presidente dell'Ordine dei Farmacisti Carlo Bertuzzi, il Presidente di Federfarma Roberto Laneri, il Dott. Alessandro Ciprani, in rappresentanza del Questore di Piacenza, Dott. Medardo Cammi, Presidente Ordine dei Veterinari, Dott. Giuseppe Bertoni Presidente Associazione Laureati in Scienze Agrarie e Forestali di Piacenza, Col. Rocco Capuano Comandante II° Reggimento Genio Pontieri di Piacenza, Col. Filippo Fruttini, Comandante Provinciale  Il Gruppo Carabinieri di Piacenza,  Avv.to Alessandro Guidotti, Commissario Provinciale della Croce Rossa Italiana di Piacenza. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbalzato dall’auto che si ribalta nel campo, muore un 51enne

  • Esce di strada e l'auto si incastra nel fosso, due feriti

  • Tir carico di formaggi si ribalta lungo la Provinciale

  • Presidente del Vigolo aggredito a bastonate e rapinato, è grave

  • Investito da una fiammata, gravissimo

  • In bilico sul viadotto dell'A21, i poliziotti della Stradale lo salvano appena in tempo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento