Entrano per rubare e uccidono una cagnolina buttandola dal balcone

Tre ladri si sono introdotti in un appartamento a Fiorenzuola, la famiglia era fuori per vedere la finale degli Europei, in casa era rimasto solo il cane che i malviventi hanno scaraventato giù dal balcone uccidendolo

I padroni di casa erano a vedere la finale degli Europei da amici. In casa era rimasta solo la piccola Desy, una cagnolina di 4 anni, alcuni ladri si sono introdotti nell'abitazione per rubare, ma si sono trovati il cane che ha abbaiato provocando la loro reazione violenta. I malviventi l'hanno presa e scaraventata con violenza giù dal balcone. E' morta poco dopo.

E' successo domenica sera a Fiorenzuola in via Giovanni XXII, a raccontarlo il quotidiano Libertà. La famiglia era fuori casa per la finale degli Europei. Tre uomini sono saliti dal retro dell'edificio, si sono arrampicati sul muro, hanno forzato una finestra dell'appartamento con un piede di porco e una volta dentro hanno preso a mazzate la cassaforte e l'hanno svuotata.

Abbondante il bottino: 10mila euro tra soldi e gioielli. I vicini si sono accorti che qualcosa non andava, e sembra che abbiano cominciato a battere dei colpi sulla porta dell'appartemento gridando che stavano arrivando i carabinieri. Mentre un'altra vicina ha visto la scena bestiale: uno dei ladri, sembra di origine slava, ha preso in braccio il cane e con forza l'ha scaraventato giù dal balcone. Desy è morta poco dopo l'impatto. I malviventi sono scappati. Indagini in corso.