Lavastoviglie in fiamme e la casa si riempie di fumo, illesa una famiglia

Il principio di incendio sarebbe partito da un cortocircuito causato dall'elettrodomestico. I proprietari della villetta si sarebbero accorti di quanto stava accadendo quando è scattato il contatore e le stanze si sono riempite di fumo. Sul posto i vigili del fuoco

I vigili del fuoco sul posto (foto Trespidi)

Attimi di paura intorno alle 23 di lunedì 14 ottobre per una famiglia di Chiaravalle di Alseno che si trovava nel salotto della propria abitazione quando del fumo ha iniziato ad invadere le stanze. Colpa di un cortocircuito partito da una lavastoviglie, che ha provocato un principio di incendio. L’elettrodomestico si trovava in una cucina di servizio in un seminterrato di una villetta in strada Chiaravalle. Marito e moglie e i figli si erano al piano di sopra quando sarebbe scattato il contatore della luce, lasciando la casa al buio. Nel frattempo dalle scale è iniziato a salire il fumo provocato dalle fiamme che avevano iniziato ad attaccare il piano cottura della cucina. I proprietari hanno chiamato il 115 e da Fiorenzuola è arrivata una squadra dei vigili del fuoco. I pompieri con gli autorespiratori sono entrati con estintori e una manichetta spegnendo in breve tempo il fuoco e limitando il più possibile i danni alla stanza dove già si erano annerite le pareti e il soffitto. Fortunatamente non si sono registrati feriti.

Chiaravalle Alseno Lavastoviglie in fiamme e la casa si riempie di fumo, illesa una famiglia-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Furgone centrato da un'auto travolge un ciclista e si schianta contro un muro: tre feriti

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento