Lo colpisce in faccia con una catena di ferro e scappa

Un ragazzo di colore sarebbe stato colpito da un connazionale con una catena di ferro e da un lucchetto al viso e a una mano, poi sarebbe scappato. Sul posto le volanti, il Radiomobile e la Croce Rossa

Le forze dell'ordine sul posto

Non sono ancora chiari i contorni di quanto accaduto nel pomeriggio dell'8 gennaio in via Alberoni. Da quanto ricostruito fino ad ora un ragazzo di colore sarebbe stato colpito da un connazionale con una catena di ferro e da un lucchetto al viso e a una mano, poi sarebbe scappato. In ausilio ai poliziotti delle volanti anche i carabinieri del Radiomobile. L'aggressione sarebbe avvenuta qualche decina di metri prima rispetto a dove le forze dell'ordine hanno trovato lo straniero accasciato a terra con alcuni amici. Medicato dalla Croce Rossa è stato poi portato in questura per accertamenti. Ha riportato lievi lesioni. Gli agenti hanno ascoltato le testimonianze di coloro che erano con la vittima al momento dell'aggressione: sembra che i due si conoscessero. I poliziotti stanno cercando di ricostruire i fatti per risalire poi al responsabile.

Potrebbe interessarti

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Legge 104: chi può richiederla e come fare domanda

  • Cuocere i cibi in lavastoviglie: non solo moda, ma ecologia e convenienza

  • Guida ai detersivi alla spina: perché comprarli e dove

I più letti della settimana

  • Schianto fra Tir in A21, gravissimo un uomo. Autostrada chiusa e 12 chilometri di coda

  • 'Ndrangheta: arrestato il presidente del Consiglio comunale Giuseppe Caruso

  • Pestate in casa da cinque rapinatori incappucciati, due donne all'ospedale

  • Caruso alla cena della 'ndrangheta: «Ogni uomo ha un prezzo»

  • Trovato alla guida ubriaco fradicio alle 10 di mattina, denunciato 

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard-rail, 24enne all'ospedale

Torna su
IlPiacenza è in caricamento