Maltempo, chiuse quattro strade provinciali per motivi di sicurezza

Tecnici ed operai della Provincia di Piacenza stanno lavorando per garantire, entro sera, il ripristino della circolazione stradale almeno a senso unico alternato in tutte le strade interrotte a causa della caduta di piante

la strada provinciale del Penice è chiusa al transito

Ancora ore difficili per la viabilità piacentina. La Provincia infatti comunica che, a seguito delle raffiche di vento delle ultime 24 ore, nella notte del 30 ottobre si è resa necessaria la chiusura al transito di alcune strade provinciali fino al ripristino delle condizioni di sicurezza, per tutte le categorie di veicoli. L'interruzione della circolazione, dovuta alla caduta di alberi sulla sede stradale, ha riguardato:

  • Strade Provinciale n. 461R del Penice dall’intersezione con la S.P. 412R al confine provinciale;
  • Strada provinciale n. 34 di Pecorara, nei pressi di Praticchia;
  • Strada provinciale n. 14 di Valchero nel tratto tra San Michele e Passo dei Guselli;
  • Strada provinciale n. 23 del parco provinciale, intero tratto;

La Provincia segnala che i tecnici stanno lavorando per garantire, entro sera, il ripristino della circolazione stradale almeno a senso unico alternato in tutte le provinciali interrotte. Al momento le criticità principali riguardano la Strada del Penice, la parte alta della Valchero e la strada del Parco Provinciale. Nelle prime ore del giorno è stato possibile liberare la S.P. di Pecorara e l’interruzione presente nei pressi di San Michele (S.P. n. 14), grazie alla tempestiva segnalazione del Sindaco di Morfasso.

Per la giornata di martedì 30 ottobre la protezione civile prevede "condizioni di instabilità residua" che determinano precipitazioni, sparse localmente a carattere di rovescio, in calo però nelle ore serali. Per la giornata di mercoledì 31 ottobre non si segnalano fenomeni significativi. 

IN AGGIORNAMENTO

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Il Giro saluta il Piacentino, festa grande a Fiorenzuola per Guarnieri e Mareczko

  • Cronaca

    Uno scoppio in casa per inscenare una perdita di gas, altra truffa a segno: nel bottino centinaia di euro

  • Attualità

    Veneziani: «Il Giro delle bici elettriche non è mai passato a Rottofreno»

  • Fiorenzuola

    Vernasca, scossa di terremoto di magnitudo 3.3

I più letti della settimana

  • Giro d’Italia nel Piacentino, gli orari del passaggio della carovana rosa

  • Travolto e ucciso da una lastra di acciaio: era in pensione ma lavorava a chiamata

  • Calci ai poliziotti e insulti al giudice, tensione in tribunale durante il processo dei tre spacciatori

  • «Ecco com'è facile comprare droga in stazione». Blitz di Brumotti a Piacenza

  • Cade una pianta, donna schiacciata durante la passeggiata nel bosco

  • Saldatore in pensione che lavorava su chiamata, Podenzano piange Domenico Bossalini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento