Minaccia la moglie e poi le sfonda il cancello di casa con l'auto

Ennesimo Codice Rosso nel Piacentino. Questa volta ad essere sottoposto ad un ordine di allontanamento d'urgenza dalla moglie e di divieto di avvicinamento, un marocchino di 24 anni che da mesi umiliava e terrorizzava la donna

Immagine di repertorio

Ennesimo Codice Rosso nel Piacentino. Questa volta ad essere sottoposto ad un ordine di allontanamento d'urgenza dalla moglie e di divieto di avvicinamento, un marocchino di 24 anni che da mesi umiliava e terrorizzava la donna a Fossadello. Nel pomeriggio dell'8 febbraio si è presentato a casa dei genitori di lei, ancora una volta l'ha minacciata chiedendole del denaro e dove avesse passato la notte, al rifiuto della moglie, ha sfondato il cancello di casa con la sua auto. Lo hanno bloccato prontamente i carabinieri di Caorso, guidati dal maresciallo Giuseppe Marcinnò che hanno ricostruito l'ennesima giornata violenta dello straniero: da quanto emerso l'uomo aveva minacciato pià volte di dar fuoco alla casa. Il gip ha infine disposto il provvedimento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento