Molestie nei confronti della cassiera del supermercato: condannato per stalking

Due anni di reclusione. E' la condanna che il tribunale di Piacenza ha stabilito nei confronti di un siciliano di 29 anni che era finito nei guai per stalking

Due anni di reclusione. E' la condanna che il tribunale di Piacenza ha stabilito nei confronti di un siciliano di 29 anni che era finito nei guai per stalking. Il ragazzo si era infatti invaghito della cassiera di un supermercato della città, e per mesi aveva messo in scena il più classico dei copioni e delle moleste: messaggi, appostamenti, piccole persecuzioni che avevano convinto la ragazza a sporgere denuncia. Il giudice Italo Ghitti ha aumentato quella che era stata la richiesta del pubblico ministero Paolo Maini in fase di requisitoria, ovvero 10 mesi. L’imputato era difeso dall’avvocato Sara Stragliati del Foro di Piacenza che ne aveva invece chiesto l’assoluzione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento