Urta e ferisce un netturbino ma si dà alla fuga, uno specchietto lo potrebbe incastrare

Monticelli: potrebbe essere denunciato per lesioni personali stradali il conducente che ha urtato con lo specchietto dell'auto il braccio di un netturbino al lavoro lungo la strada, senza poi fermarsi

Il luogo in cui è avvenuto il fatto e, a terra, un pezzo dello specchietto

Potrebbe essere denunciato per lesioni personali stradali il conducente dell’autovettura che qualche giorno fa, all’alba, ha urtato con lo specchietto il braccio di un netturbino al lavoro lungo la strada, senza poi fermarsi per prestare soccorso. I fatti risalgono alla mattina del 26 maggio. Il malcapitato è un giovane di Fiorenzuola, dipendente della ditta “Orto Botanico” che si occupa della raccolta dei rifiuti nel territorio della Valdarda. «Mi era stata affidata la zona di Monticelli d’Ongina e con il furgone stavo effettuando il giro per recuperare i sacchetti della differenziata di fronte alle abitazioni di via Quattro Case. Ero munito di tutti i dispositivi per rendermi visibile a distanza dagli altri utenti della strada: indossavo la pettorina catarifrangente e avevo attivato anche i lampeggianti intermittenti del camioncino».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

È nel momento in cui l’operaio stava terminando le operazioni di raccolta che è avvenuto l’infortunio. «Ero girato di spalle e stavo per aprire la portiera per rientrare sul mezzo quando alle mie spalle è sopraggiunta un’auto a velocità sostenuta che mi ha colpito al gomito con lo specchietto destro». Il conducente ha ben pensato di non fermarsi per accertarsi delle condizioni del fiorenzuolano e in strada ha abbandonato la copertura in plastica dello specchietto. Un elemento che, insieme ad eventuali immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona, potrebbe essere utile ai carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola per risalire all’automobilista. Dell’accaduto è stata infatti sporta denuncia ai militari dell’Arma da parte del giovane, non prima di essersi recato alla guardia medica del paese: gli è stata diagnosticato un trauma contusivo al gomito sinistro, guaribile in sette giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento