Disposta l'autopsia sulla salma dell'egiziano morto sotto il furgone in via dei Pisoni

La Procura ha aperto un'indagine: vuole accertare le cause del decesso avvenuto domenica mattina in via dei Pisoni. Mohamed lascia la moglie e un figlio piccolo

Il luogo dell'incidente

Sarà effettuata nella giornata di oggi, 2 agosto, l'autopsia sulla salma di Mohamed Abdelmakim, il 29enne che domenica mattina è morto schiacciato dal peso del furgone che stava aggiustando in via dei Pisoni. La procura ha aperto un' indagine per capire la cause esatte del decesso del ragazzo egiziano. Si vuole capire se ad uccidere il 29enne sia stato effettivamente lo schiacciamento della cassa toracica dovuto al cedimento del motore. Infatti secondo primi testimoni che sono accorsi sul posto il giovane era ancora vivo e urlava di dolore chiedendo aiuto. Per ora non vi sono indagati. La questura sta ricostruendo tutta la dinamica del fatto vagliando tutte le testimonianze, in primis quella del proprietario del furgone che aveva chiesto a Mohamed di ripararlo.

 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il fungaiolo disperso in Valdaveto

  • Il "Borgo dei borghi" 2019 è Bobbio

  • Lo abbraccia e lo rapina del Rolex da 30mila euro

  • Gli alpini invadono Piacenza: la festa è grande!

  • Piacenza e provincia: gli eventi da venerdì 18 a domenica 20 ottobre

  • Esce di casa per andare a funghi e sparisce, ricerche in corso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento