Nella notte auto distrutta dalle fiamme al Peep, si pensa al dolo

E' quasi sicuramente doloso il rogo che nella notte ha distrutto un'auto al Peep in via Caduti sul Lavoro. A essere divorata dalle fiamme in pochissimi minuti un'Alfa 147 parcheggiata in fondo ad una rampa che conduce ai garage sotterranei di alcuni condomini anche di via Radini Tedeschi. Sul posto i poliziotti delle volanti e i vigili del fuoco

L'auto in fiamme

E' quasi sicuramente doloso il rogo che nella notte ha distrutto un'auto al Peep in via Caduti sul Lavoro. A essere divorata dalle fiamme in pochissimi minuti un'Alfa 147 parcheggiata in fondo ad una rampa che conduce ai garage sotterranei di alcuni condomini anche di via Radini Tedeschi. Tanti i residenti che hanno chiamato sia il 115 sia il 113 segnalando fumo e fiamme. In una manciata di secondi sul posto sono arrivati i poliziotti delle volanti e i vigili del fuoco. La strada è stata chiusa al traffico per il tempo necessario. I pompieri hanno spento il rogo e poi messo in sicurezza la vettura. Dai primi accertamenti pare che il mezzo, di proprietà di un uomo residente in zona, possa aver preso fuoco grazie ad un accelerante che ha l'ha distrutta in pochissimo tempo ma le indagini sono ancora in corso. Il 26 settembre scorso un altro incendio si era sviluppato in un box poco distante, le fiamme avevano divorato un'auto e uno scooter. 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Gatto nero: storia della superstizione (e perché invece porta fortuna!)

  • Downburst: un fenomeno pericoloso e sempre più frequente

  • Guida al bonus bebè, mille euro alle famiglie che hanno avuto un figlio nel 2019

I più letti della settimana

  • Schianto in moto a Monticelli, la vittima è un padre di famiglia

  • Si schianta contro la ruota di un trattore, muore motociclista

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Incidente in autostrada, auto decolla e finisce a cavallo del new-jersey di cemento

  • Europei di Motonautica, incidente per il campione Alex Cremona: è grave

  • Si dà alla fuga dopo lo schianto, rintracciato dai carabinieri: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento