«Non avevo l’intenzione di uccidere, sono dispiaciuto»

Sono le parole dette al giudice dal 47enne arrestato dalla polizia e accusato di tentato omicidio per aver accoltellato un uomo di 28 anni - è tuttora gravissimo in ospedale - la sera del 17 gennaio, davanti a un bar in via Colombo

Il luogo dell'accoltellamento

«Non avevo l’intenzione di uccidere, sono dispiaciuto». Sono le parole dette al giudice dal 47enne arrestato dalla polizia e accusato di tentato omicidio per aver accoltellato un uomo di 28 anni - è tuttora gravissimo in ospedale - la sera del 17 gennaio, davanti a un bar in via Colombo. Il 20 gennaio, si è svolto l’interrogatorio di convalida degli arresti, davanti al giudice per le indagini Luca Milani. Il sostituto procuratore Antonio Colonna aveva chiesto che venisse confermata la custodia cautelare in carcere, mentre il difensore, l’avvocato Flavio Dalla Giovanna, aveva chiesto gli arresti domiciliari. Il giudice ha deciso per il carcere, dove il 48enne si trova in isolamento. L’uomo, che è incensurato, ha raccontato la propria versione: quella sera era scoppiata una lite legata a una donna. Poi l’alterco è degenerato, complice anche l’alcol. Visibilmente preoccupato, il 48enne avrebbe anche detto di non sapere di chi fosse il coltello con cui ha colpito - tre i fendenti al torace e alla schiena - il presunto rivale in amore. Il coltello era poi stato gettato in un’aiuola vicino al bar e ritrovato dagli agenti. Le indagini della Squadra mobile proseguono e cercano di far luce sul movente, mettendo al centro la discussione che si è svolta prima dell’aggressione. Dettagli importanti potrebbero arrivare dalla deposizione della donna di 38 anni - compagna dell’aggressore - che ha vissuto i momenti salienti della serata e che si trovava in compagnia del 28enne, quando quest’ultimo è stato accoltellato. Il 48enne avrebbe sfidato, secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, il rivale invitandolo ad andare sotto casa sua. Sfida contenuta in un messaggio inviato al telefono della campagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Piacenza, tutte le attività commerciali che sono aperte e fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • Coronavirus, l'aggiornamento del 27 marzo sui comuni del Piacentino

  • Covid-19, Piacenza piange altre 26 vittime, il totale sale a 495

Torna su
IlPiacenza è in caricamento