Non si ferma lo spaccio ai giardinetti di via Calciati, ennesimo arresto dei carabinieri

La droga e i soldi sequestrati

Ennesimo colpo al microspaccio dei carabinieri delle Stazione di Piacenza Levante. I militari, guidati dal maresciallo Marco Orlando, hanno arrestato ai giardinetti di via Calciati un nigeriano di 20 anni senza fissa dimora. Il giovane straniero era stato segnalato al 112 da un cittadino mentre rovistava tra alcuni cespugli. La pattuglia che stava svolgendo un servizio finalizzato appunto alla prevenzione dello spaccio di sostanze stupefacenti, si è precipitata sul posto. Dopo aver individuato e monitorato il 20enne i militari lo hanno fermato e controllato. Nella tasca interna del giubbotto aveva un involucro con 6 grammi di marijuana e denaro contante probabile provento di spaccio. La droga è stata sequestrata, il giovane è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di droga. Processato per direttissima davanti al giudice Gianandrea Bussi, con pm Monica Bubba, è stato difeso dall’avvocato Lucia Albanesi. L'immigrato ha patteggiato la pena di due mesi e 20 giorni ed è tornato in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Furgone centrato da un'auto travolge un ciclista e si schianta contro un muro: tre feriti

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento