Nubifragio in Valtrebbia, cadono massi sulla Statale 45

llagamenti, tombini saltati e piante cadute, ma la situazione peggiore è sulla Statale 45 all'altezza di San Salvatore

la frana sulla statale 45

Nubifragio in Valtrebbia e in Alta Valtrebbia dove si sono verificati i danni maggiori nella serata del 3 luglio. Allagamenti, tombini saltati e piante cadute, ma la situazione peggiore è sulla Statale 45 all'altezza di San Salvatore, dove sono caduti alcuni grossi massi sulla carreggiata. La pioggia ha provocato smottamenti e cedimenti della parete rocciosa: la strada è stata chiusa. Sul posto i vigili del fuoco del grandine-4distaccamento di Bobbio, i carabinieri e la polizia locale. Al momento sono ancora in corso le attività di verifica e messa in sicurezza dei rocciatori. Sul posto è presente il personale Anas per la gestione della viabilità. Le deviazioni avvengono su strada comunale.

AGGIORNAMENTO ORE 15 DEL 4 LUGLIO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La strada statale 45 “Val di Trebbia” è stata riaperta in entrambe le direzioni. Un tratto era stato chiuso in località Bobbio (in provincia di Piacenza), a causa di una frana avvenuta nella serata di ieri al km 91,400. La riapertura è avvenuta al termine delle attività dei rocciatori che hanno proceduto al disgaggio dei massi pericolosi e alla rimozione del detriti presenti sul piano viabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento