Omicidio di via Colombo, gli albanesi arrestati cambiano l’avvocato

I familiari dei fratelli Uku si sono rivolti a Luca Curatti, del Foro di Cremona. "Ho già parlato con uno di loro e ora dovrò studiare gli atti prima di decidere cosa fare".

L'avvocato Luca Curatti

Sarà Luca Curatti l’avvocato difensore dei due fratelli albanesi, Mersin (28 anni) e Donard (30) Uku, accusati dell’omicidio premeditato del loro connazionale Sadik Hajderi, commesso il primo settembre al bar Baraonda in via Colombo. I familiari dei due hanno, infatti, chiesto al legale del Foro di Cremona di assumere la difesa di fiducia.

“Mi sono già recato in carcere a Piacenza – ha spiegato Curatti – nei giorni scorsi e ho parlato con Mersin. Ho voluto conoscere la sua versione dei fatti accaduti quella sera in via Colombo. Ora dovrò raccogliere la documentazione e gli atti giudiziari di questa vicenda, studiarli, poi, con i miei clienti, decideremo il da farsi”. Durante l’interrogatorio di convalida il più giovane dei due ha ammesso di aver sparato ad Hajderi, mentre il 30enne si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In precedenza, gli albanesi erano assistiti da due avvocati piacentini, Fabio Leggi e Cinzia Ziliani. Intanto, l’inchiesta coordinata dal pm Emilio Pisante non si ferma. La Squadra mobile continua la caccia alle due persone che hanno accompagnato a Piacenza i fratelli Uku e una delle auto usate, una Golf nera. Da Roma, invece, la polizia attende il risultato degli esami balistici sul proiettile e continua la ricerca anche dell’arma usata per il delitto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta dopo lo schianto contro il terrapieno, muore un uomo

  • Precipita dal sesto piano, muore un giovane

  • "Litigano" su Twitter, poi s’incontrano a Piacenza e ora convolano a nozze

  • Spostamenti tra regioni e viaggi: cosa si può fare (e cosa no) da oggi 3 giugno

  • Incastrato nell'auto ribaltata, grave incidente in via Colombo

  • Sbanda per una vespa nell'abitacolo e si schianta contro un terrapieno di cemento

Torna su
IlPiacenza è in caricamento