Via Illica, 37enne precipita dalla finestra di casa e muore: giallo a Fiorenzuola

Una ragazza di 37 anni è morta nella serata di sabato 14 giugno a Fiorenzuola in circostanze misteriose: Daniela Puddu, questo il nome della vittima, è precipitata dalla finestra al secondo piano di un'abitazione in via Illica, ed è morta poco dopo l'arrivo all'ospedale

I carabinieri davanti all'abitazione della vittima in via Illica (Foto Bisa)

Una ragazza di 37 anni è morta nella serata di sabato 14 giugno a Fiorenzuola in circostanze misteriose: Daniela Puddu, questo il nome della vittima, è precipitata dalla finestra al secondo piano di un’abitazione in via Illica, ed è morta poco dopo l’arrivo all’ospedale. Sulla sua morte sono in corso le serrate indagini dei carabinieri della Compagnia di Fiorenzuola. Ci sono infatti alcuni elementi che hanno convinto i militari che non si sia trattato di un fatto accidentale, ma che la ragazza possa essere stata uccisa da qualcuno che l’avrebbe spinta giù con la forza dalla finestra.

Il fatto è accatto intorno alle 23,30, nella palazzina che si trova sulla rotonda all’incrocio di via Illica, al civico 1, dove la ragazza abitava. A quell’ora numerose telefonate al 118 di Piacenza e al 112 hanno segnalato il corpo della 37enne immobile a terra, in un lago di sangue, dopo un volo di diversi metri fino sull’asfalto del marciapiedi davanti all’ingresso della palazzina. Qui l’hanno trovata, in condizioni critiche, i sanitari del 118 di Fiorenzuola che l’hanno trasportata d’urgenza al vicino ospedale della Valdarda. Poco dopo mezzanotte però è stato dichiarato il suo decesso, e i carabinieri hanno avviato le indagini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A insospettire i militari (Nucleo radiomobile e aliquota operativa) ci sarebbe una ferita profonda al fianco sinistro trovata sul corpo della 37enne, oltre ad alcune testimonianze - ancora al vaglio - che avrebbero fatto intendere che la ragazza non si sarebbe assolutamente gettata di sua volontà dalla finestra, ma che invece qualcuno l’avrebbe spinta con la forza. Qualcuno che era nell'appartamento insieme a lei e con il quale potrebbe avere avuto un acceso diverbio poi degenerato. I carabinieri hanno trascorso tutta la notte nell’abitazione di via Illica per effettuare i rilievi, mentre il punto dove la ragazza si è sfracellata è stato circoscritto con il nastro. Nelle prossime ore verrà effettuata anche l’autopsia per chiarire le cause esatte del decesso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Intossicato mentre lavora in una cisterna, operaio gravissimo

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

  • Al via anche a Piacenza l’indagine che mapperà il Covid, 700 le persone coinvolte

Torna su
IlPiacenza è in caricamento