sabato, 25 ottobre 11℃

Investito e ucciso perchè difendeva il parcheggio per disabili della moglie

E' un piacentino la vittima dello sconvolgente omicidio avvenuto il 19 novembre in pieno centro a Cremona. Guido Gremmi è stato investito da un automobilista alla guida di un Suv

Davide Furia 20 novembre 2011
10

Si è costituito ai carabinieri l'uomo che ha ucciso il 19 novembre un uomo, investendolo, per via di una lite per un posto d'auto per disabili a Cremona. Si tratterebbe di un imprenditore di 60 anni di Bassano bresciano che si è costituito nel tardo pomeriggio a Brescia.

LA LITE E L'OMICIDIO - E' un piacentino la vittima dello sconvolgente omicidio avvenuto il 19 novembre in pieno centro a Cremona. Guido Gremmi, pensionato 76enne di Bobbio ma da qualche anno residente nella città del Torrazzo, è stato investito da un automobilista alla guida di un Suv al culmine di una lite per un parcheggio. L'assassino in preda all'ira, alla guida di un Audi Q5 nero attualmente ricercato in tutta Italia, avrebbe infatti deliberatamente travolto e ucciso l'anziano piacentino, che è morto sul colpo davanti agli occhi della moglie disabile e di alcuni vicini di casa che hanno assistito alla scena e hanno chiamato la polizia.

Da una prima ricostruzione sembra che il piacentino insieme alla moglie, a bordo della loro Fiat Punto, intorno alle 18 siano tornati dal supermercato dove avevano appena fatto spesa. Davanti alla loro abitazione di via Plasio c'è uno spazio auto per disabili fatto mettere appositamente per la donna. Al loro arrivo però il posteggio delimitato dalle righe gialle e con l'apposito cartello era occupato dal Suv. Mentre scaricavano la spesa davanti alla porta di casa, il piacentino ha chiamato la polizia municipale per far rimuovere l'Audi, ma proprio in quel momento è arrivato un uomo, descritto dai testimoni come di mezza età, che è salito a bordo del Q5.

Gremmi gli ha fatto subito notare che aveva occupato abusivamente uno spazio per disabili, e tra i due è nata una lite violenta e sembra che siano anche arrivati alle mani. Poi però lo sconosciuto è salito sul Suv, ha ingranato la prima ed è partito a tutta velocità travolgendo il 76 enne che è morto sul colpo. Sul posto sono arrivate subito le pattuglie della polizia municipale e della stradale di Cremona insieme alla squadra mobile.

Annuncio promozionale

 

omicidio

10 Commenti

Feed
  • Avatar di nessuno

    nessuno omicidio involontario (non l'avevo visto il suv e' alto) 7 8 anni sospesi con la condizionale tie' ciapa le

    il 21 novembre del 2011
  • Avatar di Alex

    Alex Robba da matti,io gli avrei fracassato la sua testa sul suo Suv da f**,che c o g l i o n i che ci sono in giro.Davvero triste che sistano certe persone

    il 21 novembre del 2011
  • Avatar di la bortellina

    la bortellina E' lera dei pescegattoni arricchiti con SUV; ma ignoranti come lerci e sudici topi di fogna. Ma una domanda ce l'ho perchè sia riuscito a scappare e a consegnarsi dopo, sapevano il tipo di suv, la descrizione dell'uomo, e forse il numero di targa...è cosi difficile da trovare ed investire con lo stesso suv, magari era drogato ed ubriaco e forse votava anche berlusconi (perchè solo un deficiente ed ignorante compra il suv, evitando di pagare le tasse, come gli permette la legge) Pena di Morte subito ristabilita.

    il 21 novembre del 2011
    • Avatar anonimo di nonnino sr

      nonnino sr Bé daii.. Magari invece votava Bersani e te lo dice uno che sicuramente non è berlusconiano. Ti garantisco che gli ignoranti sono equamente distribuiti in ogni ceto politico e in ogni età, questi mezzi danno l'impressione dell'onnipotenza sono mezzi "stupidi" e pericolosi, li considero quasi un'arma. Si dovrebbe creare un movimento per bandirli dalle città, a Firenze l'hanno fatto per il centro, la cosa la estenderei a livello nazionale.

      il 21 novembre del 2011
    • Avatar anonimo di Marco

      Marco cosa c'entra Berlusconi adesso??!! l'ignoranza non ha partito.

      il 21 novembre del 2011
  • Avatar anonimo di Marco

    Marco Questi Briatore nostrani stanno veramente rompendo i maroni. Gente cafona maleducata e prepotente, che in barba all'età da vecchi rin@#?*%$iti che hanno, padroneggiano la città coi loro macchinoni. Spero che si cucchi 30 anni di galera pr omicidio volontario aggravato da futili motivi. In più una bella multa da qualche decina di migliaia di euro per la sosta vietata, finisce il resto della vita in galera e alla famiglia inizia a vivere come la maggior parte delle famiglie italiane in crisi!

    il 21 novembre del 2011
    • Avatar di Fabrizio Pollini

      Fabrizio Pollini Hai perfettamente ragione. Purtroppo spadroneggiano in quà e la per il paese., Basta andare in un qualsiasi centro commerciale per rendersi conto che i posti riservati ai disabili sono costantemente occuapati da persone come il tipo in questione. Spero in una pena esemplare a questa feccia immane della nostra società

      il 21 novembre del 2011
  • Avatar di luigi braghi

    luigi braghi Sono un portatore di handicap perciò non sto a dirvi come la penso.Non ho parole .Vorrei invitarei tutori dell'ordine a controllare e multare quelli che occupano abusivamente i pospteggi per invalidi. ci sono tanti mezzi adesso che sarebbe tutto più facile.Pensate si può fotografare il veicolo in oggetto e mandarlo alla polizia Municipale ,controlla nella sua banca dati e se non compare spedirgli la multa a casa.Poi dico che ci mettono troppo tempo per intervenire sul postoe spesso invitano il soggetto ad andare via pensando di educarlo invece poi succede che cui scappa il morto

    il 21 novembre del 2011
  • Avatar di signor bonaventura

    signor bonaventura povr'Italia.. ma come abbiamo fatto a finire così esauriti.. ammazzarsi per un parcheggio per disabili.. povr'Italia.. :(

    il 21 novembre del 2011
  • Avatar anonimo di nonnino sr

    nonnino sr Che schifo di gente! Spero marcisca in galera!

    il 21 novembre del 2011