Omicidio di Kaur: «Strangolata con un foulard per gelosia»

Kaur potrebbe essere stata strangolata con un foulard. Il gesto del marito (che non avrebbe saputo dello stato interessante della moglie) alla fine dell'ennesima lite. La donna avrebbe avuto un paio di relazioni extraconiugali

«Alla base de gesto del marito non ci sono motivi religiosi, culturali, "di sottomissione"», così l'avvocato del marito di Kaur Blawinder (uccisa e poi gettata in Po dal marito reo confesso). Infatti secondo il legale Mauro Pontini, alla base di tutto c'è la gelosia: Kaur avrebbe avuto un paio di relazioni extra coniuguali (una con un italiano e una con un indiano) che non sarebbero "andate giù" al marito.

Il marito, al termine dell'ennesima lite l'ha strangolata, sembra con un foulard. Nel litigio pare che la donna abbia detto «Mi ammazzo»  e sembra che il marito non sapesse che lei era incinta di 3 mesi. Da segnalare che nella mattinata del 28 maggio un centinaio di indiani si sono riuniti davanti alla caserma dei carabinieri in via Beverora per chiedere giustizia per la donna. Sono stati poi dispersi senza fatica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Tragico tamponamento fra Tir, autista muore schiacciato nella cabina

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • Camionista ucciso a Fiorenzuola, sul tir dell’imputato 8 coltelli

  • Schianto all'incrocio tra via Martiri e via Boselli, due feriti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento