Castelvetro: operaio travolto da forme di formaggio, è gravissimo

Sono gravi le condizioni di R. P., operaio piacentini di 20 anni, che questa mattina alle 9 è stato sepolto da almeno un migliaio di forme di formaggio in stagionatura

L'azienda Aimi a Castelvetro

Sono gravi le condizioni di R. P., operaio piacentini di 20 anni, che questa mattina alle 9 è stato sepolto da almeno un migliaio di forme di formaggio in stagionatura che erano sullo scaffale crollato a causa della scossa di terremoto. Insieme a lui in quel momento, all'interno della ditta Aimi Formaggi sulla Provinciale a Castelvetro, c'era anche un altro operaio, un romeno di 44 anni, che è rimasto leggermente ferito a un piede ed è stato trasportato dal 118 all'ospedale di Fiorenzuola.

Il 20enne invece è stato portato d'urgenza all'ospedale di Cremona. Sul posto, subito dopo la scossa, sono accorsi i vigili del fuoco di Piacenza che hanno liberato i due operai sepolti e li hanno consegnati ai sanitari del 118 accorsi da Fiorenzuola con l'autoinfermieristica e da Monticelli con l'ambulanza della Pubblica assistenza. Ora sono in corso anche gli accertamenti dei carabinieri della stazione di Monticelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, l'Inps sospende i servizi e le visite

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

Torna su
IlPiacenza è in caricamento