Parcheggiatori abusivi in città: blitz dei carabinieri in Cittadella e al Cheope

All'arrivo dei carabinieri c'è il fuggi fuggi generale. E' sempre la stessa scena e si è ripetuta anche stamattina in piazza Cittadella e davanti al Cheope in via IV Novembre. Due punti dove notoriamente stazionano posteggiatori abusivi e venditori ambulanti

Un momento del blitz

All'arrivo dei carabinieri c'è il fuggi fuggi generale. E' sempre la stessa scena e si è ripetuta anche stamattina in piazza Cittadella e davanti al Cheope in via IV Novembre. Due punti dove notoriamente stazionano posteggiatori abusivi e venditori ambulanti. Solitamente clandestini, accettano le elemosine degli automobilisti dopo avergli indicato un posto libero nel parcheggio. Oppure propongono l'acquisto di fazzoletti, accendini, etc.

Questa mattina i carabinieri della Compagnia di Piacenza (Nucleo radiomobile, stazione di Piacenza principale e stazione Levante) hanno fatto un primo blitz intorno alle 11 in piazza Casali e in piazza Cittadella. Un immigrato nordafricano è stato accompagnato in caserma, mentre l'altro che faceva da parcheggiatore abusivo insieme a lui ha iniziato a scappare verso via Borghetto e ha fatto perdere le sue tracce nella zona di via Ercole, inseguito a piedi dai carabinieri.

Poco dopo è stata la volta del posteggio davanti al Cheope di via IV Novembre: anche in questo caso, dei due posteggiatori africani, uno se l'è data a gambe levate sul Facsal, mentre l'altro ha accennato anche lui una fuga ma è stato subito fermato e portato in caserma. La posizione dei fermati ora è al vaglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolta da un’auto dopo lo schianto contro il guard rail, Valentina muore a 22 anni

  • Tragico schianto in A21, muore giovane piacentina

  • Autobus fuori strada si schianta contro il guard rail

  • Tir si schianta contro una casa

  • Elezioni Regionali, ecco il fac simile della scheda elettorale

  • Schianto sul rettilineo della via Emilia

Torna su
IlPiacenza è in caricamento