Parcheggiatori abusivi vicino all'ospedale, trovato un clandestino

Controlli della polizia dopo le segnalazioni nella zona dell'ospedale. Tre africani portati in questura per accertamenti: un senegalese di 40 anni, con precedenti penali, è risultato clandestino ed è stato espulso

Un controllo della polizia per i posteggiatori abusivi

La questura ha fornito l'esito dei primi controlli per arginare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi che in questo periodo è stato segnalato da diversi automobilisti soprattutto nella zona di piazzale delle Crociate e dell'ospedale. Le pattuglie della polizia nei giorni scorsi hanno accompagnato in questura tre cittadini stranieri: due nigeriani e un senegalese di 40 anni. I tre sono stati trovati dai poliziotti mentre avvicinavano gli automobilisti che arrivavano per posteggiare le auto. In particolare il senegalese è risultato, oltre che con precedenti penali, anche clandestino, e sono state quindi avviate le procedure per l'espulsione. «I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni - afferma il dirigente delle Volanti Filippo Sordi Arcelli - e chi dovesse essere sorpreso rischia, secondo il codice della strada, una multa di 726 euro oltre al sequestro del denaro eventualmente guadagnato facendo il posteggiatore abusivo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Piacenza, tutte le attività commerciali che sono aperte e fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, l'aggiornamento del 27 marzo sui comuni del Piacentino

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • La situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 26 marzo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento