Partorisce sull'ambulanza, il ringraziamento alla Cri: «Ricordo bellissimo»

A dirlo è Elena Vincini che a due mesi dalla nascita della sua secondogenita, Costanza, ha voluto incontrare di nuovo l'equipaggio che il 18 marzo l'ha aiutata a partorire sulla rampa di accesso del pronto soccorso di Piacenza

«Un ricordo bellissimo ed eccezionale. Grazie ai volontari della Croce Rossa che mi hanno assistito». A dirlo è Elena Vincini che a due mesi dalla nascita della sua secondogenita, Costanza, ha voluto incontrare di nuovo l'equipaggio che il 18 marzo l'ha aiutata a partorire sulla rampa di accesso del pronto soccorso di Piacenza.  Nel primo pomeriggio del 18 marzo Elena, in casa con il marito e il primo figlio, ha cominciato a capire che era arrivato il momento e ha chiamato l'ambulanza. Sul mezzo in quel turno c'erano Rebecca Tramonti un'ostetrica e volontaria nella Cri da un anno, Diego Molinari, l'autista ed Emanuela Prati. A bordo è salito anche il marito che ha potuto così assistere a quello che è un evento eccezionale. Costanza aveva fretta di nascere ed è nata a pochi metri del pronto soccorso senza nessuna complicazione.  «Sono stati molto comprensivi e mi hanno sostentuto in quei momenti molto difficili», ha dichiarato Elena. Con i volontari anche il vicepresidente del comitato di Piacenza, Pilade Cortellazzi: «Un evento lieto e straordinario. Complimenti ai ragazzi». Un evento così raro che all'anagrafe ha creato qualche problema: non era nata in ospedale e hanno creato un modulo ad hoc per registrare la nascita della piccola. 



 


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tamponamento tra due tir in A1, muore un uomo

  • Precipita nelle acque del Po, salvato appena in tempo

  • «Mi aveva preso in giro: non le servivo più, poi l'ho afferrata per il collo»

  • Travolto da un furgone mentre attraversa la Provinciale sulle strisce, grave un bambino

  • Auto avvolta dalle fiamme, conducente scende appena in tempo e si salva

  • Dopo un folle inseguimento tra la gente si scaglia contro i carabinieri: arrestato

Torna su
IlPiacenza è in caricamento