Denunciato il molestatore di bambini: è un anziano di 87 anni

Ha 87 anni l'uomo denunciato dai carabinieri per violenza sessuale su minori. In maggio aveva adescato un 12enne all'oratorio di una parrocchia in Valtidone e lo aveva portato nella sua abitazione per molestarlo

Una pattuglia dei carabinieri

Ha 87 anni il pedofilo che alla fine di maggio molestò un bambino di 12 anni dopo averlo portato nella sua abitazione con la scusa di offrirgli un bicchiere d'acqua. L'anziano è stato individuato dai carabinieri della Compagnia di Piacenza che lo hanno denunciato per violenza sessuale su minori. Il fatto era accaduto in un paese della bassa Valtidone, e il bambino, accortosi di essere finito nella tana dell'orco (l'87enne prima lo aveva toccato nelle parti intime poi gli aveva chiesto di spogliarsi) era riuscito a scappare a e a mettersi in salvo. Poi aveva raccontati tutto ai genitori che hanno denunciato l'accaduto ai carabinieri.

L'anziano, che abita a pochi passi dalla parrocchia del paese, era già noto nella zona come uno che ogni tanto cercava di adescare i ragazzini per strada o al supermercato con una scusa. Però non era mai stato denunciato in passato. I carabinieri spiegano che, oltre all'episodio del 12enne, qualche giorno prima aveva cercato di adescare un altro bambino, sempre all'oratorio, invitando anche lui nella sua abitazione con la scusa di farlo riposare un po'. L'anziano, davanti ai carabinieri, ha negato di avere cercato di abusare dei ragazzini, ammettendo invece solo di averli invitati in casa per farli riposare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

  • «Due nuovi casi positivi all'ospedale di Piacenza: contagiati dal focolaio lombardo»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento