Pesce avariato, tre clienti intossicati al ristorante

Si sono presentati al pronto soccorso con i sintomi di un'intossicazione alimentare dovuta all'eccesso di istamina

Tre persone sono finte all’ospedale di Piacenza per una tossinfezione alimentare da pesce avariato. Il fatto è accaduto alcuni giorni fa e gli addetti dell’Asl di Piacenza hanno avviato le indagini. In particolare si è trattato di una contaminazione da alti livelli di istamina. Le persone che si sono rivolte all’ospedale di Piacenza lamentando i sintomi dell’intossicazione, infatti, avevano tutte mangiato alimenti con pesce in un ristorante della provincia. I successivi accertamenti dell’Asl hanno permesso poi di ricontare un’alta concentrazione nel pesce utilizzato per fare da mangiare, con una concentrazione di istamina ben superiore al limite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Coronavirus, l'aggiornamento del 27 marzo sui comuni del Piacentino

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • La situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 26 marzo

  • Piacenza, tutte le attività commerciali che sono aperte e fanno consegna a domicilio

Torna su
IlPiacenza è in caricamento