Porta al mercatino dell'usato un proiettile d'artiglieria, il titolare chiama la polizia

Ad accorgersi dell'oggetto il titolare dell'Atlantis Atelier del Riciclo di via Casteggio che ha subito chiamato la polizia. L'oggetto gli era stato lasciato in una scatola chiusa per essere venduto qualche giorno fa, oggi la scoperta

Il proiettile

Un proiettile probabilmente risalente alla Seconda Guerra Mondiale è spuntato in un mercatino dell'usato. Ad accorgersi dell'oggetto il titolare dell'Atlantis Atelier del Riciclo di via Casteggio che ha subito chiamato la polizia. L'oggetto gli era stato lasciato in una scatola chiusa per essere venduto qualche giorno fa, oggi la scoperta. L'uomo ha aperto la confezione per capire cosa contenesse e si è trovato davanti il residuato bellico. Immediatamente ha chiamato il 113 e sul posto in pochi minuti sono arrivati i poliziotti delle volanti i quali hanno attivato gli artificieri dell'esercito che nelle prossime ore recupereranno il proiettile, quasi sicuramente innocuo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio porta il coniuge trans a prostituirsi: «Arrotondiamo il bilancio familiare», denunciati

  • «Sto andando a medicare un mio amico perché è stato morso da uno squalo»: denunciato

  • Coronavirus, 33 morti a Piacenza in un giorno: è il record peggiore. Sono 314 dall'inizio dell'epidemia

  • Tamponi ed ecografia a domicilio per i sospetti Covid, quattro team medici da martedì casa per casa

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • La situazione nei comuni piacentini aggiornata al 24 marzo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento