Preso pusher nigeriano, richiedente asilo e senza fissa dimora

Arrestato dai carabinieri con 24 grammi di marijuana e 80 euro ai giardinetti vicino a via Calciati, ha patteggiato la pena ed è tornato in libertà. «Quella droga è mia, è per uso personale» ha detto al giudice

Lo hanno preso nel “giardinetto dello spaccio” in via Calciati, ormai diventato un supermarket della droga, a discapito delle segnalazioni e della rabbia degli abitanti della zona. I carabinieri della stazione Levante, guidati dal maresciallo Marco Orlando, hanno arrestato l’ennesimo pusher, che ha poi patteggiato la pena in Tribunale ed è tornato in libertà, perché la pena gli è stata sospesa in quanto incensurato.

Il giovane, un 28enne nigeriano senza fissa dimora e richiedente asilo, è stato bloccato dai militari che avevano assistito allo scambio di una dose con un cliente. Quest’ultimo è riuscito a fuggire, il nigeriano, invece, è finito in manette. I carabinieri gli hanno trovato addosso 25 grammi di marijuana, suddivisa in 5 involucri, e 80 euro in tasca che si ritiene siano il guadagno dello spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Residente in Italia da 3 anni, il 28enne, difeso dall’avvocato Marco Guidotti, è stato portato davanti al giudice Sonia Caravelli per il processo con rito direttissimo. «Quella droga era mia, era per uso personale» avrebbe risposto al giudice, che ha poi convalidato l’arresto e accettato il patteggiamento. Il pm Paolo Maini non ha chiesto alcuna misura cautelare. L’uomo ha patteggiato la pena di 2 mesi, 20 giorni e 520 euro di multa. La pena gli è stata sospesa, perché non è risultato avere alcun precedente penale. Poi se ne è uscito dal Tribunale, ritornando, con probabilità alla sua precedente occupazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbanda con il tir e viene sbalzato dalla motrice: gravissimo camionista

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Dramma della solitudine: trovata senza vita in casa dopo tre mesi

  • Dall'inferno del Covid al ritorno a casa, ecco i vigili del fuoco che hanno vinto il virus

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento