Pusher albanese in manette, trovato dai carabinieri con un chilo di droga

Ennesimo arresto per droga dei carabinieri della stazione di Piacenza Levante guidati dal maresciallo Marco Orlando

La droga

Ennesimo arresto per droga dei carabinieri della stazione di Piacenza Levante guidati dal maresciallo Marco Orlando. Questa volta è finito in manette un albanese di 20 anni, senza fissa dimora ma di fatto domiciliato in via Quattro Novembre. Il giovane era tenuto d'cchio da tempo dai militari e ieri pomeriggio lo hanno arrestato: sospettavano che avesse avviato un fiorente giro di spaccio. Addosso aveva 102 grammi di marijuana, in casa ne avava altri 820 per un totale di 940 grammi, un bilancino, un coltello serramanico, un grindere e denaro in contante. Dopo il processo per direttissima (difeso dall'avvocato Monica Malchiodi) per lui è stato deciso l'obbligo di firma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore travolta da un tir, stava andando a lavorare

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Travolta in bici da un tir, muore una donna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Travolti da un'auto dopo un incidente: tre feriti, uno è un carabiniere

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

Torna su
IlPiacenza è in caricamento