Esce di strada sulla via Emilia, due uomini si fermano e lo accoltellano

Bruttissima avventura quella capitata ad un 28enne piacentino che dopo essere uscito di strada sulla via Emilia di notte è stato accoltellato e rapinato da due stranieri, forse ubriachi, che si erano fermati sul ciglio della carreggiata

Esce di strada con l'auto e due uomini si fermano e lo accoltellano. E' successo lunedì notte a Fiorenzuola vicino alla circonvallazione. Un ragazzo di 28 anni, forse per un colpo di sonno, ha perso il controllo della sua auto ed è uscito di strada. Tanta paura ma il giovane, praticamente illeso, riesce ad uscire dall'abitacolo e a chiamare i soccorsi con il cellulare.

Nel frattempo un furgone si ferma a lato della strada. Scendono due uomini e prima gli chiedono se avesse bisogno di aiuto, poi però cominciano a strattonarlo e picchiarlo cercando di rubargli il cellulare e il portafoglio. Ma riescono a strappargli solo una collanina. Il ragazzo cerca di reagire all'aggressione ma ad un certo punto prova scappare. Gli uomini, stranieri e molto probabilmente ubriachi, lo raggiungono e lo accoltellano ad una gamba, poi scappano. La ferita era molto profonda e il taglio ad un centimetro dall'arteria femorale. Sul fatto indagano i carabinieri di Fiorenzuola: è caccia agli aggressori.

Potrebbe interessarti

  • Prurito dopo la doccia: allergie e possibili motivazioni

  • Requisiti Reddito di cittadinanza, come fare domanda e quali regole rispettare

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Perché smettere di stirare? Vantaggi e consigli

I più letti della settimana

  • Migliaia di rotoballe divorate dalle fiamme nella notte, nel rogo muoiono anche alcuni bovini

  • Cade da una scala, muore operaio

  • Grave dopo la caduta dal secondo piano

  • Travolto in bici da un furgone, grave un bambino

  • Rissa tra due famiglie poi spunta un coltello: ferito un uomo

  • Esce di strada e si ribalta: donna ferita estratta dall'auto insieme ai tre cagnolini

Torna su
IlPiacenza è in caricamento