Rapina al centro sportivo di Podenzano: i malviventi fuggono con il bottino del bar

Tre malviventi nella notte del 6 giugno hanno minacciato il presidente della Polisportiva Podenzano per farsi consegnare l'incasso del bar della struttura

FOTO DI REPERTORIO

Ancora società sportive di calcio nel mirino dei malviventi. Stavolta ha fatto gola ai delinquenti il centro sportivo di Podenzano. Nella notte del 6 giugno, intorno alla mezzanotte, tre persone con il volto coperto da un passamontagna si sono introdotte nel centro gestito dalla Polisportiva Podenzano. In quel momento la sola persona presente all’interno era il neo presidente Fulvio Fantoni, che è stato minacciato dai malviventi. I tre si sono fatti aprire il locale bar dove hanno scassinato la cassa e rubato l’incasso della serata fuggendo con il bottino. Il presidente Fantoni, ovviamente scosso, ha immediatamente avvisato i carabinieri della compagnia di San Giorgio che sono prontamente intervenuti, ma dei ladri si erano già perse le tracce. Aumentano dunque le incursioni nelle sedi delle società sportive piacentine e cresce anche la gravità dei reati. Dai furti si passa alle rapine, in un'escalation che sembra non avere fine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna scomparsa, salvata sotto il diluvio dopo otto ore di ricerca

  • Non ce l'ha fatta il bambino di 2 anni salvato dall'annegamento in una piscina da giardino

  • Esce di casa e scompare nel nulla, al via le ricerche di una 45enne

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Tragico tamponamento fra Tir, autista muore schiacciato nella cabina

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

Torna su
IlPiacenza è in caricamento