martedì, 02 settembre 16℃

Rapinatore vestito da uomo d'affari, colpo alla Banca Agricola Mantovana

Rapina alle 12,30 alla Banca Agricola Mantovana in via Quattro novembre in città. Due uomini, uno armato di coltello, sono entrati nell'istituto di credito e si sono fatti consegnare alcune migliaia di euro in contanti. Sul posto la polizia

Redazione 19 giugno 2012

Quello che sembrava un cliente distinto, un uomo d'affari vestito in giacca e cravatta, si è invece rivelato un rapinatore che, insieme a un complice, ha svaligiato la Banca agricola mantovana in via Quattro Novembre. E' accaduto intorno alle 12,30 di oggi, 19 giugno, dove una coppia di banditi, minacciando impiegati e clienti con un coltello, hanno portato via alcune migliaia di euro in contanti dalle casse della banca. Poi sono fuggiti dileguandosi senza lasciare traccia. Sul posto si sono precipitate le volanti della questura e i colleghi della squadra mobile che hanno avviato le indagini, mentre la Scientifica si è occupata di rilevare eventuali tracce o impronte lasciate dai ladri.

Annuncio promozionale

I due rapinatori sono entrati in banca a volto scoperto fingendosi due clienti. Quello in giacca e cravatta era robusto di statura, mentre il complice basso e tarchiato con un cappellino in testa. E' stato questo ad estrarre all'improvviso un coltello e, con fare energico e deciso, ha minacciato impiegati e clienti che si trovavano all'interno. Il finto uomo d'affari ha invece scavalcato il bancone e dall'altra parte delle casse ha arraffato tutto il denaro che era nei cassetti. A questo punto i rapinatori sono usciti in gran fretta e non è escluso che all'estremo ci fosse un complice in attesa a bordo di un'auto pronta per la fuga. Sul posto è intervenuto anche personale dell'Ivri di Piacenza.

Facsal
rapina

Commenti