giovedì, 23 ottobre 13℃

Rapina alla Cariparma di Roveleto, i due malviventi scappano in scooter

È davvero magro il bottino della rapina a Roveleto di Cadeo, dove due banditi armati di pistola hanno fatto irruzione nella filiale della Cariparma sulla via Emilia. In tutto hanno portato via 300 euro: merito delle casse a tempo

Davide Furia 20 settembre 2011
2

È davvero magro il bottino della rapina di questa mattina a Roveleto di Cadeo, dove due banditi armati di pistola hanno fatto irruzione nella filiale della Cariparma sulla via Emilia. Infatti al termine dei conteggi è emerso che i rapinatori hanno portato via circa trecento euro in contanti perché le altre casse erano protette dal dispositivo di apertura temporizzato.

Ora i carabinieri del Nucleo investigativo stanno lavorando sui filmati delle telecamere a circuito chiuso della banca e su eventuali impronte che i banditi potrebbero aver lasciato sullo scooter rubato utilizzato per la fuga e abbandonato a Chiavenna Landi. I due individui sono entrati entrambi nella banca intorno alle 11 con in testa un casco integrale che gli copriva interamente il volto e indossando giubbotti invernali.

Uno dei due ha estratto una pistola e ha minacciato le nove persone tra dipendenti e clienti che si trovavano all'interno in quel momento. Poi uno di loro si è fatto consegnare i contanti da una delle casse, mentre le altre erano bloccate. Poi sono usciti e sono saliti in sella allo scooter che avevano lasciato all'esterno e sono fuggiti lungo la via Emilia. A Chiavenna Landi hanno abbandonato il mezzo e sono probabilmente saliti su un'auto pulita che avevano lasciato posteggiata.

 

Annuncio promozionale

 

Cadeo
rapina

2 Commenti

Feed
  • Avatar di Bruno Barbieri

    Bruno Barbieri Si accettano scommesse sulle origini dei balordi. Secondo me sono del sud. E non dite che sto dicendo che i meridionali sono tutti ladri. Per favore.

    il 20 settembre del 2011
  • Avatar di Cùdghei Gràss

    Cùdghei Gràss Una pallottola in mezzo alla fronte dei due costava meno: 3 euro (1,5x2)

    il 20 settembre del 2011