homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Rapine alla Banca di Piacenza, preso anche l'ultimo della banda

Eseguita nei giorni scorso un'ordinanza di custodia cautelare che si va ad aggiungere agli altri arresti portati a segno dalla squadra mobile di Piacenza nei mesi scorsi per i colpi alla filiale del centro Farnesiana

La polizia davanti alla banca rapinata

La squadra mobile ha arrestato nel complesso 8 persone responsabili di rapina aggravata e porto abusivo di armi. Le indagini della Squadra Mobile di Piacenza hanno permesso di far luce su tre rapine messe a segno alla filiale della Banca di Piacenza che si trova al centro commerciale della Farnesiana: il 4 maggio, il 12 ottobre e il 5 dicembre dello scorso anno. Nel corso dell'ultima rapina erano state arrestate in flagranza 4 persone.

Grazie agli elementi raccolti, gli investigatori sono riusciti a risalire agli altri complici. Tra fine dicembre dello scorso anno e gennaio sono state arrestate altre tre persone, in esecuzione di ordinanze di custodia cautelare, mentre l'ottavo arresto risale a pochi giorni fa: si tratta di un 38enne pregiudicato di Milano originario di Catania

IL VIDEO DI UNA DELLE RAPINE: ANZIANA CLIENTE AGGREDITA IN BANCA

Il modus operandi era sempre lo stesso: i rapinatori entravano in banca a volto scoperto e armati di taglierino, minacciavano i dipendenti per farsi consegnare l'incasso, poi fuggivano con il bottino. Determinanti nelle indagini sono stati anche i sistemi di videosorveglianza e alcune testimonianze.

(fonte AdnKronos)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Costruite queste dannate carceri e sbatteteli dentro per almeno 15 anni. Perderanno il vizio, vedrete.

  • Tutti di Catania. Nordafricani

    • Vai a Catania a dirlo...sempre che tu le abbia le palle. Ma so benissimo che tra te e i tuoi simili non viene fuori mezza palla.

Notizie di oggi

  • Politica

    «Troppi minori stranieri da gestire? Quelle di Cugini sono lacrime di coccodrillo»

  • Cronaca

    Lascia l'appartamento in affitto e abbandona armi e munizioni. Denunciato 62enne

  • Cronaca

    Sfondano il vetro e fanno razzia di sigarette. Ennesimo colpo al bar di Roncaglia

  • Incidenti stradali

    Selva di Ferriere, esce di strada in auto: ferito 57enne

I più letti della settimana

  • Appartamento in fiamme, 74enne muore carbonizzata. Carabiniere salva un'anziana invalida

  • Si ribalta con l'auto in via Motti, ferito un uomo

  • Piacentina vittima del terremoto: donna trovata sotto le macerie di Amatrice

  • Via Conciliazione, proseguono i lavori per il nuovo supermercato

  • Scontro tra un'auto e una moto: ferito un uomo

  • Violento tamponamento a Gossolengo, auto finisce fuori strada: tre feriti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento