Tenta di derubare un'anziana, il vicino di casa lo mette in fuga

Denunciato per rapina impropria un ecuadoriano di 23 anni che ha avvicinato sotto casa, con una scusa, una donna di 84 anni. Poi le ha strappato di mano le chiavi dell'appartamento, ma un ragazzo di 30 anni lo ha fatto scappare

E' grazie al provvidenziale intervento di un vicino di casa che è stato possibile sventare l'ennesimo furto raggiro ai danni di un anziano. Un ecuadoriano di 23 anni è stato infatti denunciato dalla polizia dopo aver tentato di raggirare una donna piacentina di 84 anni entrando in casa sua. Il vicino di casa, un 30enne piacentino, se ne è però accorto e ha messo in fuga il ladro che poco dopo è stato bloccato dalla volante della polizia. Ora dovrà rispondere di rapina impropria per aver strappato di mano alla donna le sue chiavi di casa.

Il fatto è avvenuto nella serata dell'1 aprile, quando l'anziana, mentre tornava da messa, è stata avvicinata davanti a casa in via San Paolo da un individuo, ben vestito, che ha affermato di essere un nuovo inquilino del palazzo. Con questa scusa è riuscito a entrare dentro il palazzo e ha seguito la donna fino davanti il suo appartamento.

A questo punto le ha strappato di mano le chiavi della porta, ma il vicino di casa ha notato la scena dalla finestra ed è subito corso in aiuto dell'anziana. Lo straniero è stato quindi costretto a scappare, ma la polizia lo ha rintracciato poco dopo in via Guastafredda e lo ha bloccato portandolo in questura. Per lui è scattata la denuncia a piede libero per rapina impropria.