sabato, 20 dicembre 8℃

Rave a Mezzano: "Filato liscio?! Nessun residente ha chiuso occhio"

Strascichi di polemiche dopo il rave party tra sabato e domenica sul greto del Trebbia a Mezzano Scotti. Ci scrivono in molti lettori: "Filato liscio? Forse per il sindaco di Bobbio. Noi non abbiamo chiuso occhio"

Enea Rossini 18 maggio 2010
70

Continua a far discutere il rave party che l'altra notte si è svolto a Mezzano Scotti. Su Libertà di oggi, in un articolo a firma di Maria Vittoria Gazzola, il sindaco di Bobbio Marco Rossi conferma che i disagi sono stati contenuti: "Non ne sapevamo nulla - precisa il sindaco -, ma i carabinieri hanno fatto bene il loro lavoro e hanno presidiato la zona. Certo, va detto che gli abitanti di alcune frazioni durante la notte sono stati disturbati della musica suonata ad alto volume. La gente telefonava, in quel caso i carabinieri intervenivano prontamente impedendo che la diffusione del suono raggiungesse livelli insopportabili".

TREMENDO EFFETTO RIMBOMBO - In redazione, tuttavia, sono arrivate diverse testimonianze di residenti in zona che, a dispetto da quanto dichiatarato dal sindaco, "non hanno letteralmente chiuso occhio". "Tutto è filato liscio? - racconta un lettore - Può essere, ma per la gente di Mezzano Scotti, Cassolo, eccetera, ossia le varie frazioncine (chi più, chi meno) che si affacciano su quel tratto di valle non è andata allo stesso modo... forse si dimentica l'effetto acustico che c'è in una vallata, l'eco, il rimbombo; i suoni, alle volte, o a seconda di come 'gira il vento', si sentono più amplificati a monte rispetto a valle".

"SENZA PACE" - Insomma, suoni rabbiosi, pulsanti, ritmici - propri dei rave party, raduni dove si viene "impossessati" dalla musica" - non sembrano aver dato pace a decine di abitati dell'area in questione. E ancora, un altro lettore: "Si continua a dire che 'tutto è filato liscio senza inconvenienti"... Ossia? Che non ci sono state vittime (come spesso si è verificato in questo tipo di raduni) e risse... Forse è questo che interessa di più... piuttosto del fatto che, a priori, sia una cosa illegale... ". La discussione rimane aperta...

Annuncio promozionale

L'immagine di un rave è tratta da www.sassuolo2000.it

manifestazioni

70 Commenti

Feed
  • Avatar di gibox gio

    gibox gio unica cosa da NON fare nei rave è chiamare ambulanze e soccorsi..........meglio lasciarli li per giorni e giorni finchè non si rialzano da soli o finchè non ci lasciano le penne!!! basta far perdere del tempo e spendere soldi ai pronto soccorsi per recuparere persone che hanno scelto loro di stare male....lasciamoli tutti li..!!! almeno ambulanze e ospedali sono liberi per chi ne ha veramente bisogno e ha volgia di vivere!!!

    l' 8 novembre del 2010
  • Avatar anonimo di storico

    storico Il rave è stato in maggio.Le conseguenze sono che ti sei svegliato adesso per rompere le palle.Potevi continuare a dormire.

    il 6 novembre del 2010
    • Avatar anonimo di giulia

      giulia ...e tu potevi continuare a usare le mani per soddisfare i tuoi clienti marocchini invece che impegnarle x scrivere questa c4zz4t4.

      il 6 novembre del 2010
      • Avatar anonimo di storico

        storico e tu invece devi andare volontaria a raccogliere i rin@#?*%$iti da sballo,cosa normale nei rave.

        il 7 novembre del 2010
        • Avatar anonimo di giulia

          giulia Meglio rinco glio niti che rotti n c u l o

          l' 8 novembre del 2010
          • Avatar anonimo di storico

            storico Quando non si hanno più argomenti si tirano fuori le parolacce,Tu non sai neanche cosa sono stati i rave e se lo sai non fare dello spirito inutile. Comunque,piantala lì e non prendere in giro.

            l' 8 novembre del 2010
            • Avatar anonimo di giulia

              giulia Io ci sono stata ai rave, tu no. Se eviti di parlare senza sapere magari non verrai preso in giro. E comunque il tuo "evita di rompere le palle" non era certo un francesismo. Chi la fa la aspetti

              l' 8 novembre del 2010
              • Avatar anonimo di storico

                storico Se ti vuoi applaudire da sola perchè vai ai Rave,mi sta bene,ma non dire cose inesatte. Non penso,visto il linguaggio,che sei in età matura,comunque se ti interessa l'ultimo rave che ho visitato è stato,proveniendo dalla Lombardia,quello di Segrate nel marzo del 2008 e ci fu un morto,un ragazzo di 19 anni.,la stessa sorte di Laura Lamperti di Potenza nel 2009.I tempi del '6o e di Woodstock e degli Yuppie sono finiti,adesso la musica è contaminata da ecstasy e pastiglie.Un commento di un certo Zakar del 17/8/2oo9 da un'idea di come si vede un rave:"---- non critico i rave,dico chi se ne frega, se uno si droga sono affari suoi,se muore,pazienza,basta  che,se vi sentite male,non andate a rompere le palle al pronto soccorso,rimanete dove siete e cazzi vostri". Non c'è altro da aggiungere.

                l' 8 novembre del 2010
                • Avatar anonimo di giulia

                  giulia I tempi di Woodstock e degli Yuppie?Questa è bella, me la rivendo come battuta mia. Dall'ignoranza che dimostri su questi temi (sui quali ti ostini comunque a voler avere l'ultima parola) non mi stupisce che il tuo mentore sia il luminare Zakar. Per consolarti ti offro una lezione omaggio di grammatica italiana. "Non penso, visto il linguaggio, che tu SIA in età matura". Evidentemente il mio cervello da rin@#?*%$ita da sballo riesce comunque a immagazzinare più informazioni del tuo, pur lucidissimo.

                  l' 8 novembre del 2010
                • Avatar anonimo di giulia

                  giulia Il tuo commento è davvero difficile da capire, ma da quello che dici in tutti i rave dove è morto qualcuno c'eri tu. Mi sa che porti s@#?*%$, stai a casa che è meglio. Non so chi sia Zakar, forse un'autorità nel campo dei rave, visto che lo citi così? Comunque se chi sente male per droga non deve andare al pronto soccorso non ci dovrebbe andare nemmeno chi è obeso perchè si è ingozzato per tutta la vita e ha un infarto a 50 anni o chi ha un tumore al polmone perchè ha fumato un pacchetto al giorno per 20 anni. E poi lasciamo morire dissanguati nel bosco quelli che hanno avuto incidenti di caccia, i fungaioli dispersi: si sa che avventurarsi nei boschi è un'attività molto pericolosa. C'è chi torna e chi no. Non hanno diritto alle cure nemmeno quelli che si feriscono facendo esplodere i fuochi d'artificio a Capodanno.Hanno voluto sacrificare la salute per il divertimento. Ci sono molti studi che collegano l'uso prolungato della pillola anticoncezionale al tumore al seno: si potrebbe pensare di precludere il ricorso alla sanità pubblica a tutte quelle donne che hanno fatto uso di anticoncezionali ormonali per anni, anche se malate di cancro.D'altronde per poter fare sesso liberamente hanno immesso nel loro organismo sostanze chimiche nocive. Gente come Pietro Taricone non avrebbero nemmeno dovuto mandarla a prendere con l'ambulanza: un costo eccessivo per la comunità dal momento che si sa che il paracadutismo è pericoloso.Se l'è cercata. E ci sarebbero tanti tanti esempi da fare. Ma non potrei mai permettermi di smentire l'incontrastata autorità di "Zakar".

                  l' 8 novembre del 2010
  • Avatar anonimo di min g

    min g ,a che si fottano! rave dove non c'è un collasso ne un aragazzino all'oospedale! e rompondo le palle per una notte in 365 giorni che dormono... e io che per 364 giorni e altr 364 notti devo soppportarmi laloro vita conformista borghese fan@#?*%$

    il 6 novembre del 2010
    • Avatar anonimo di 88

      88 Ci sei rimasto sotto, eh? Dai che forse x questa volta il tuo trip è finito!

      l' 8 novembre del 2010
  • Avatar anonimo di Paul

    Paul chi mi spiega rave=illegalità, non capisco.

    il 20 maggio del 2010
  • Avatar anonimo di cate

    cate ma il forum serve per insultare o per poter esprimere in modo corretto la propia opinione su un'articolo da voi pubblicato?

    il 19 maggio del 2010
    • Avatar anonimo di lex

      lex Complimenti Cate,per aver capito che questo è un forum dove non si pesano parole e concetti.Qui si augura ad una donna di schiantarsi e morire, solo perchè ubriaca.Abbiamo certi elementi che usano per rafforzare le loro scemate parole scurrili pensando di essere più quotati. Se scrivi bene prima o poi ti insultano,se scrivi troppo ti mandano a..quel paese.La redazione? Sonnecchia e penso che abbia messo dei blocchi su parole singole.Esempio per un concerto avevo scritto di @#?*%$a e il nome è stato sostituito da segni.Coraggio,ne vedrai delle belle.

      il 19 maggio del 2010
      • Avatar anonimo di cate

        cate spero propio che l'unica cosa che vedro' saranno le parole inneggianti all'odio e alle offese  mascherate da ghirigori e spero che la redazione prima di pubblicare un commento ne legga prima il contenuto e abbia la libertà di poterlo censurare , non è che la democrazia puo' permettere a chiunque di dire tutto. il forum serve come scambio di idee, come si faceva una volta nei cortili e nelle piazze, per esprimere il propio punto di vista con educazione. io è poco che ho scoperto questo giornale e il forum ,ma a parte qualche cosa vedo che non mi sono persa nulla del passato.   poi vorrei dire a tutti quei codardi che scrivono cose orribili e inneggiano a cose assurde, che a volte addirittura chiedono nome e cognome di chi commette reati lievi o gravi, com'è che si firmano sempre con pseudonimi e mai con nome e cognome vero?

        il 20 maggio del 2010
    • Avatar anonimo di L.Blisset

      L.Blisset In generale per parlare tranquillamente ma questa Simona, se tu non la conosci, è una provocatrice di professione, su ogni cosa deve sparare a zero.Pensa che una volta ha augurato agli avventuri di un locale(la Taverna delle Fate tanto per la cronaca)di strozzarsi e tutto questo perchè non le piaceva il locale, ha poi augurato agli stranieri di morire più e più volte, il tutto condito da inneggiamenti a Mussolini, Hitler e chi più ne ha più ne metta. Una così merita solo insulti, credimi,perchè di opinioni ragionate non ne ha, solo tanta frustrazione da vomitare addosso agli altri. Per un pò era sparita, dopo che aveva cercato di difendere un criminale che aveva accoltellato un ragazzo solo perchè credeva che questo fosse di sinistra ed era stata insultata ferocemente da me e da molti altri, si sperava per sempre, invece eccola ancora qua a vomitare veleno. E poi a lei sotto sotto fa piacere che le si risponda con un insulto perchè sono gli unici commenti ai quali riesce a replicare a sua volta, se ci fai caso i commenti che la smentiscono con un pò di contenuti validi li ignora per gettarsi a capofitto sui vari 'tua mamma ecc'.Putroppo non con tutti si può ragionare e la tua riflessione cate è molto giusta, ma la rabbia verso certe scarti umani a volte è troppa.

      il 19 maggio del 2010
      • Avatar anonimo di cate

        cate ma non si potrebbe solo ignorarla? evitare di risponderle? e poi comunque resta il fatto che si usa un linguaggio che non è propio il massimo per chi lo usa e per chi lo legge perchè dare della t... ? capisco oca ma t... provate comunque a non cadere nella sua trappola, visto che è propio quello che cerca  voi non datele motivo

        il 19 maggio del 2010
        • Avatar anonimo di L.Blisset

          L.Blisset Sei saggia e hai proprio ragione, cercherò di ignorarla, anche se il solo sapere che esistono persone del genere nella mia città mi fa rabbrividire. Mi scuso per il linguaggio, grazie per avermi fatto ragionare in un momento di rabbia

          il 19 maggio del 2010
          • Avatar anonimo di cate

            cate prego

            il 19 maggio del 2010
  • Avatar anonimo di Lisandar

    Lisandar Una volta sono stato a uno pseudo rave a Ponte Barberino : a parte la musica c'era gente collassata a terra completamente disfatta, ragazzi che vomitavano ,un tipo a faccia in giu' nella sabbia che tutti pensavano fosse morto...bel quadretto e'? Ste cose van fatte nei posti adatti mia tac al Trebbia! Povero il nostro Fiume..

    il 19 maggio del 2010
    • Avatar anonimo di simona

      simona Grazie x la tua testimonianza....per curiosità leggi le risposte che mi sono state date in fondo a tutti i commenti... probabilmente chi ha risposto in un certo modo era uno di quelli collassati e rivoltati.

      il 19 maggio del 2010
      • Avatar anonimo di simona

        simona probabilmente tua mamma era un gran  @#?*%$a e tuo marito va sulla caorsana per rendersi la vita un pò più sopportabile

        il 19 maggio del 2010
        • Avatar anonimo di simona

          simona ma allora ho capito chi sei....siamo sulla stessa barca...ma non in Trebbia però!!!

          il 19 maggio del 2010
  • Avatar anonimo di superciuk

    superciuk Almeno la natura poteva dare un segno,che so, una bella piena improvvisa,un bel muro d'acqua di 2 metri che avrebbe spazzato via tutto e ripulito la valle riportandola al suo naturale equilibrio, invece no, peccato. Ripuliamo la Trebbia dall'immondizia di ogni genere e natura,ogni tanto apriamo le dighe!!!

    il 19 maggio del 2010
  • Avatar anonimo di syd

    syd Ci sono però due cose da dire, premettendo di essere tutt'altro che bacchettone. Quando un gruppetto di ragazzi fa una grigliata in riva al fiume, spesso vengono multati o fatti sloggiare, il rave invece va bene? Sicuramente saranno rimaste montagne di immondizia in riva al trebbia, chi le ha raccolte?

    il 19 maggio del 2010
    • Avatar anonimo di pradella

      pradella No per quello si sono organizzati con una sorta di servizio di pulizia, lo sporco era sicuramente meno di quello di una domenica di milanesi alla berlina.I ragazzi sono sempre andati a fare le grigliate in trebbia, si passa una serata divertente, si spende poco, si dorme lontani da casa e si può amoreggiare e cantare intorno al fuoco....non capisco perchè si è voluto reprimere così questa abitudine,che se si educa alla pulizia e al rispetto del fiume mi sembra un bel modo di passare una serata per dei ragazzi.Ormai la Valtrebbia è deserta, sopravvive Bobbio e i parsi più a valle grazie ai motoclisti ma già marsaglia, che prima era trafficata soprattutto ad agosto adesso i suoi negozi sono deserti perfino a ferragosto...ormai pianbtare una tenda vuol dire multa certa.

      il 19 maggio del 2010
      • Avatar anonimo di Lex

        Lex Sembra che le grigliate di oggi siano indigeste...perciò sono necessarie le "pasticche".Che sballo! Che tempi! Non ci sono più le grigliate di una volta,egr. Pradella

        il 19 maggio del 2010
        • Avatar anonimo di shank

          shank Però meno di dieci segnalati come assuntori(quindi con quantità minime di stupefacente)su centinaia di partecipanti mi sembra poca roba, non abbastanza comunque per dire che tutti quelli che sono andati là l'hanno fatto per sballarsi e basta. Nella maggiorparte degli ambienti ricreativi(perfino quelli della parrocchia)c'è chi si droga...quindi non calunniamo per niente.Per la musica alta è tutto un altro discorso ma ho come l'impressione che qualsiasi luogo di aggregazione un pò grande e frequentato a piacenza(locale all'aperto dietro lo stadio qualche anno fa, rockintrebbia,birrerie cristiania e irish e tanti altri)e in italia(il caso più eclatante è stato il concerto di vasco a san siro)abbiano dato luogo a polemiche analoghe.

          il 19 maggio del 2010
        • Avatar anonimo di pradella

          pradella Mi sa che non sei delle nostre parti!chi vuole pasticche va in discoteca non sulle rive del fiume con un a chitarra,due spiedini e una cassa di buon vino delle nostre valli(che almeno se alzano troppo il gomito(e lo si è fatto tutti da ragazzi)non devono guidare ma possono dormire in tenda)...l'importante è che puliscano bene, la multa la darei solo se lasciano sporco(come fanno troppi milanesi che pensano che la valle sia loro.A me sinceramente dispiace che i miei giovani nipoti debbano rinunciare a quelle grigliate che fanno parte dei più bei ricordi della mia giovinezza, vorrei più giovani a contatto con la natura e che sanno divertirsi con poco piuttosto che vederli guidare per chilometri per andare a ballare spendendo soldi

          il 19 maggio del 2010
          • Avatar anonimo di lex

            lex Hai ragione,egr. Pradella,sono milanese ma abito da nove anni a Piacenza e sono contento di essere venuto,perchè amo le Valli e la città.Certo essendo in pensione ho meno esigenze dei giovani che hanno pochi sbocchi di divertimento e di questo si lamentano. Non so se hai anche tu fonti dirette e forse quello che so io è sporadico,ma ti posso assicurare che queste nottate non sono più quelle di una volta dove si prendeva un piccola ciucca e si russava sotto le stelle.Ad esempio mi dicono che nel passato c'erano ragazzi e ragazze,ma si faceva musica (anche da noi in Lombardia o sul Ticino).Ora non è più così.Io ad esempio mia nipote non la manderei e tu mi darai del bigotto.Per quanto riguarda il concerto ritengo si debba tollerare,ma amici del posto mi hanno detto che era molto rumoroso.Saluti.

            il 19 maggio del 2010
            • Avatar anonimo di pradella

              pradella Sai io mi ricordo che anche quando ero giovane io i 'vecchi' si lamentavano, pensando che facessimo chissà che birbonata, invece cera molto meno pericolo di quello che i nostri (giustamente)apprensivi parenti pensavano.Quindi io adesso questi giovani li lascerei divertire come credono forse siamo noi vecchietti che stiamo in peniero ma è il naturale ciclo dellla vita(anche se adesso capisco bene le notti di mia madre che prima consideravo solo troppo paurosa).Poi quando ci parlo io trovo moltissimi giovani in gamba con la testa sulle spalle, quello che esagera ci sarà sempre putroppo ma ad un certo punto i ragazzi vanno per la loro strada e bisogna solo sperare di averli cresciuti bene e che sappiano cavarsela.Mia nipote è decisamente troppo piccola per le feste ma quando sarà il suo momento potrò contare solo sul suo giudizio e gli darò il consiglio che mio zio dava sempre a me quando mi vedeva partire, nei lontani anni 50 e 60 con gli amici per il fiume -Fa balè la parpela!

              il 19 maggio del 2010
              • Avatar anonimo di lex

                lex Grazie dei post Pradella! Per un po' mi sono ritrovato quando da incosciente spruzzavo alcool su legna e carbonella per fare il fuoco sul Ticino,con la mia ragazza che, dopo 45 anni, è ancora con me. Cordiali saluti.

                il 19 maggio del 2010
                • Avatar anonimo di Pierina

                  Pierina Quando ero giovanissima (sigh...) mio papà mi accompagnava a qualche festa... poi mi aspettava fuori nel parcheggio. Dormiva sulla macchina. Si sentiva più tranquillo. Anche i nostri "vecchi" erano un po' apprensivi. Probabilmente vedendo come mi conportavo poi si sarebbe tranquillizzato e mi avrebbe lasciata andare da sola... Oggi ci ripenso con tenerezza.

                  il 19 maggio del 2010
  • Avatar anonimo di waaaa

    waaaa Meglio una persona insonne che una morta o in ospedale

    il 18 maggio del 2010
  • Avatar anonimo di Luca

    Luca ma perchè se a loro piace fare casino con la musica alta non iniziano alle 17 e terminano a mezzanotte?

    il 18 maggio del 2010
  • Avatar anonimo di sui

    sui I giovani che si divertono da che mondo è mondo fanno rumore, almeno questi si sono scelti un posto il più possibile isolato, non come tutti quei bar del centro che hanno i balconi dei residenti al secondo piano.Consiglio per i residenti spaccaballe:un paio di tappi per le orecchie costano poco e fanno miracoli e poi queste cose si fanno il sabato proprio perchè la domenica si può dormire...eddai un pò di apetura mentale!

    il 18 maggio del 2010
  • Avatar anonimo di feisbuc

    feisbuc e poi si chiedono perchè piacenza sia una citta morta? Ma per forza, con gente così....il silenzio va bene per le case protette e i cimiteri!

    il 18 maggio del 2010
    • Avatar anonimo di Lex

      Lex E poi facciamo ballare gli scheletri!Ma non facciamo ridere! Si doveva terminare a mezzanotte e ci voleva il controllo dei decibel. Non è mica un concerto di @#?*%$a.C...o non siete mica i padroni della valle!

      il 18 maggio del 2010
      • Avatar anonimo di de

        de > Non è mica un concerto di @#?*%$a.C...o Ma cosa avresti voluto dire?Non si capisce davvero...ce non è mica un concerto di Vasco?Che i decibel li supera molto più del rave? Boh,enuncaiati senza senso ma con un mucchio di £$==é*§°°ç§^^?)

        il 19 maggio del 2010
        • Avatar anonimo di Lex

          Lex Intendevo riferirmi ai concerti del Palasport di Milano e più precisamente a quello di M-----na (nome censurato) che superava di molto i decibel consentiti.Hanno pagato una multa salata. I residenti non lo fanno per sterile polemica,il disturbo c'era. Poi se sideve tollerare o no è un'altra faccenda.

          il 19 maggio del 2010
      • Avatar anonimo di simona

        simona Approvo....e non chiamate divertimento un rave...non serve sballarsi per movimentare la città o la valle!

        il 19 maggio del 2010
        • Avatar anonimo di simona

          simona si e invece tu lo sai come ci si diverte vero?non penso che tu sia mai stata a un rave quindi dovresti conoscere prima di sparare giudizi...la gente che vuol dir la sua anche su cose che non sa mi fa davvero rabbia. ridicola oca

          il 19 maggio del 2010
          • Avatar anonimo di simona

            simona .....................I rave party o rave (anche Free party[1]) sono manifestazioni musicali molto spesso illegali organizzate in tutto il mondo all'interno di aree industriali abbandonate o in spazi aperti tendenzialmente isolati, con durata variabile da una notte fino a più di una settimana(in questo caso vengono solitamente definiti teknival), e sono caratterizzati dalla presenza di piu sound system. Il termine proviene dalla parola inglese rave che letteralmente significa "delirio", ma in senso piu ampio indica la voglia comune di svincolarsi da regole, divieti e convenzioni socialmente imposte, la ricerca di una libertà totale fisica e mentale che si esprime attraverso il ballo e anche attraverso il consumo di sostanze stupefacenti. Sarebbe quindi più preciso definirli free party, in quanto il termine "free" non si riferisce soltanto al fatto che l'accesso a queste manifestazioni è totalmente gratuito a chiunque, ma soprattutto al principio di totale libertà che la manifestazione vuole indurre.[2].......COSI' CRESCI UN PO'....leggi bene con attenzione questa recensione...e poi vai allo specchio (senza guardarti troppo bene...aihmé)e insultati..MALEDUCATA!!!

            il 19 maggio del 2010
            • Avatar anonimo di shank

              shank A perte che wikipedia non è la Bibbia, come molti ignoranti come te pensano, ci sarà stata sicuramente una lunga discussione per includere o meno il passaggio sull'uso di droghe. E poi in questo caso parli proprio a sproposito, su centinaia di partecipanti, meno di 10 segnalati come ASSUNTORI...poca roba,se andavano nei locali da ballo della Piacenza bene potevano trovare più roba, forse anche al parco della Galleana...questo cosa vorrebbe dire che chi va in discoteca ci va per sballarsi o che i frequentatori di parchi pubblici sono dei tossici?No vuol dire semplicemente che la droga gira dappertutto!apri gli occhi!Hai proprio parlato a sproposito se le cose non si sanno meglio stare zitti che dire la propria senza sapere niente e facendo la figura dei mongoli...simona confermo che sei proprio una poveretta

              il 19 maggio del 2010
            • Avatar anonimo di simona

              simona e adesso che hai fatto copiaincolla di 10 righe di wikipedia ti senti intelligente o pensi di saperne qualcosa sull'argomento?Vai allo specchio e insultati?Ma cos'è 'specchio riflesso buttati nel cesso'????e sono io che dovrei crescere...Guarda fai davvero pena, ma sul serio,spero che tu non abbia figli perchè gli daresti davvero un educazione da @#?*%$i...la gente come te dovrebbero sterilizzarla come i cani così non continua ad inquinare la razza umana pensando di sapere tutto quando invece mon sa un @#?*%$...sono proprio quelli che hanno una madre cagna come te che vanno alle feste solo per sballarsi, come criticarli? La vita non deve essere bella per loro

              il 19 maggio del 2010
              • Avatar anonimo di simona

                simona Sono contenta perché in fondo ti sono servita...almeno hai urlato tutta la rabbia e la cattiveria che hai dentro!! Ci vediamo al prossimo rave? Anche tu forse hai dei validi motivi per sballarti!!! By

                il 19 maggio del 2010
                • Avatar anonimo di simona

                  simona ma trat in trebbia troia

                  il 19 maggio del 2010