Resta in carcere il truffatore che ha rotto la gamba al poliziotto

Lo ha deciso il giudice per l'udienza preliminare Giuseppe Bersani, dopo l'interrogatori di convalida dell'arresto. Il romeno, arrestato in via Genova, era assistito dall'avvocato Vittorio Benussi.

Rimane in carcere il romeno accusato di aver rotto la gamba a un ispettore nel tentativo di sfuggire all'arresto dopo aver "ripulito" un bancomat in via Genova. Lo ha deciso il giudice per l'udienza preliminare Giuseppe Bersani, dopo l'interrogatori di convalida dell'arresto. Il romeno era assistito dall'avvocato Vittorio Benussi. Il romeno si è difeso dicendo di non aver sentito quelle persone qualificarsi come poliziotti. Il giudice, al termine, ha convalidato l'arresto e disposto la custodia cautelare. Intanto, il poliziotto ferito (l'ispettore ha riportato la frattura di una tibia) dovrebbe essere operato nelle prossime ore, perché i medici hanno rinviato l'intervento per stabilizzare il paziente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • «Un anziano ammalato di Covid in gennaio a Piacenza potrebbe essere il paziente 1». Inchiesta di Report in una clinica piacentina

  • Piacenza, tutte le attività commerciali che sono aperte e fanno consegna a domicilio

  • Coronavirus, la situazione nei comuni del Piacentino aggiornata al 31 marzo

  • Coronavirus, l'aggiornamento del 27 marzo sui comuni del Piacentino

  • Covid-19, Piacenza piange altre 26 vittime, il totale sale a 495

Torna su
IlPiacenza è in caricamento