Rifiuta l’alcoltest, per il giudice è un fatto lieve e viene assolto

Un 43enne non riusciva a soffiare con forza sufficiente ed era stato denunciato. Il test era stato ripetuto otto volte. Ma una sentenza della Cassazione afferma la tenuità del fatto anche in caso di rifiuto

Immagine di repertorio

Aveva provato a soffiare nell’etilometro per otto volte, ma non si riusciva ad avere il risultato. E’ stato così denunciato per rifiuto di sottoporsi all’etilometro. Il giudice però l’ha assolto per la particolare tenuità del fatto. E’ il risultato di un processo nei confronti di 43enne della Valtidone, fermato dai carabinieri nella zona di Nibbiano nel settembre del 2017. Il pm Monica Bubba aveva chiesto 8 mesi di arresto e 1.500 euro di ammenda. Il difensore, l’avvocato Matteo Dameli, invece ha chiesto l’assoluzione e il giudice Gianandrea Bussi ha accolto la sua richiesta. L’uomo venne fermato per un controllo. I militari lo sottoposero alla prova del precursore, che segnalò la presenza di alcol. Il 43enne venne invitato così a sottoporsi all’alcoltest e lui accettò. Purtroppo, non bastarono 8 prove per far uscire un risultato. Temendo che l’uomo potesse fare apposta a non far scattare la registrazione dei valori, i carabinieri lo denunciarono. In seguito, il 43enne si fece accompagnare dal fratello all’ospedale di Castelsangiovanni per un prelievo di sangue, ma i sanitari non glielo fecero perché non c’era la disposizione di un pubblico ufficiale e, quindi, l’esame sarebbe stato nullo. Dameli in aula ha sostenuto che il suo assistito non si è sottratto perché ha accettato ben 8 volte di fare l’alcoltest. Inoltre, l’avvocato ha citato una sentenza della Cassazione del 2017, a sezioni unite, che aveva assolto una persona in un caso simile ritenendo applicabile la tenuità del fatto anche di fronte al rifiuto di sottoporsi all’alcoltest.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Così tornerà a splendere l’ex chiesa di San Lorenzo

  • Economia

    Dall'Europa oltre un milione di euro per portare i salumi Dop in Francia e Germania

  • Cronaca

    Quasi un etto di droga e undici mila euro in contanti, 26enne in manette

  • Cronaca

    «Fino a quando il prefetto non fissa un incontro non scendiamo dal tetto»

I più letti della settimana

  • Blitz della finanza in un negozio cinese, sequestrati 40mila euro di prodotti potenzialmente nocivi

  • Molestie su una bambina, arrestato un 55enne. Nei guai anche un'addetta ai servizi sociali

  • Sta per diventare padre ma la polizia lo arresta: deve scontare sei anni per decine di reati

  • Perde il controllo dell'auto e si schianta contro il guard rail, ferite due donne

  • Sta facendo manutenzione e trova tre chili di marijuana nel vano dell'ascensore

  • Cede la banchina e un tir esce di strada: Statale 45 chiusa per ore

Torna su
IlPiacenza è in caricamento