mercoledì, 22 ottobre 14℃

Picchia una donna e aggredisce la polizia, arrestato un 48enne

Un piacentino di 48 anni è stato arrestato dagli agenti della Volante per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L'uomo, completamente ubriaco, prima ha menato una donna, poi se l'è presa con gli agenti

Redazione 13 giugno 2012
8

Un piacentino di 48 anni è stato arrestato dagli agenti della Volante per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L'uomo, completamente ubriaco, prima ha menato una donna di 38 anni davanti a un bar di piazzale Marconi, poi se l'è presa con gli agenti, ma alla fine per lui sono scattate le manette e il processo per direttissima. Le chiamate al 113 che segnalavano un'aggressione in piazzale Marconi sono arrivate intorno alle 22,30 del 13 giugno. Sul posto sono intervenute due volanti della polizia che hanno subito bloccato il 48enne, G.R. le iniziali.

Annuncio promozionale

L'uomo fin da subito - riferiscono in questura - ha mostrato un atteggiamento aggressivo nei confronti dei poliziotti, probabilmente dovuto al fatto che era ubriaco. Lì vicino c'era una donna di 38 anni con alcune escoriazioni al volto e alle braccia, che è stata medicata in pronto soccorso dopo essere stata portata dall'ambulanza del 118. Ha riferito di essere stata picchiata senza motivo dal 48enne che ha diversi precedenti penali. La polizia ha quindi accompagnato l'aggressore in viale Malta per l'identificazione, ma qui l'uomo ha prima insultato gli agenti, poi ha colpito uno di loro con un calcio provocandogli una lesione al polso con una prognosi di circa 10 giorni. L'uomo è stato quindi arrestato e giudicato per direttissima ha patteggiato 8 mesi di reclusione e l'obbligo di firma. ll suo avvocato Paola Piccoli ha chiesto il patteggiamento al pm Arturo Iacovacci. Il giudice Adele Savastano ha poi emesso la sentenza: 8 mesi e obbligo di firma.

Stazione
risse

8 Commenti

Feed
  • Avatar di Faelelpam

    Faelelpam E per fortuna che qualcuno afferma che i Piacentini sono tutti santi...ennesima dimostrazione che quel piedistallo prima o poi "addà cadè".

    il 14 giugno del 2012
    • Avatar di castiga matt

      castiga matt Ansa. Mercoledì, 13 giugno 2012 - 17:58:00 "Un camionista di 48 anni di Vibo Valentia e' stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico dalla Polizia ferrovia di Lamezia Terme. L'uomo, mentre si trovava in treno, si e' seduto accanto ad una donna ed ha cominciato a masturbarsi. La donna, un magistrato, ha immediatamente informato il personale ferroviario che a sua volta ha avvisato la Polfer che ha identificato e denunciato l'uomo all'autorita' giudiziaria."...

      il 14 giugno del 2012
    • Avatar di castiga matt

      castiga matt .. e chi ha mai affermato sciocchezze del genere ? il problema è che qua è l'eccezione, a casa tua la regola...

      il 14 giugno del 2012
  • Avatar anonimo di La sentinella

    La sentinella Ancora un'agente che finisce al pronto soccorso malmenato da un'ubriaco. Manette,manganello e pistola sono solo un optional in loro dotazione? Forse sarà il caso di rivedere la loro preparazione in fatto di difesa personale.

    il 13 giugno del 2012
  • Avatar di bush doctor

    bush doctor certo che questi rumeni hanno proprio rotto le scatole.Ci stan traviando dalla "buona"strada,noi piacentini che non scantoniamo mai,siamo un popolo che non beve,non ruba,non si droga,noi siamo santi ,è solo colpa degli extra se tutto ciò avviene

    il 13 giugno del 2012
  • Avatar di paolino paperino

    paolino paperino Condivido Marele. Sono loro che importano alcool non Italico nella nostra patria ed inducono gli ineccepibili Piacentini a bere ed insegnano loro a menare le femmine.

    il 13 giugno del 2012
  • Avatar di Marele

    Marele tutta colpa degli extra comunitari!!!

    il 13 giugno del 2012
  • Avatar di Charles Bronson

    Charles Bronson E poi chiudiamolo in gabbia con un paio di trans arrapati così calma i bollori

    il 13 giugno del 2012