homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

«E' un duplicato romeno», ma la patente è falsa: denunciato

Ancora una denuncia, nella giornata di mercoledì, nei pressi di Piazzale Milano, da parte del personale della Polizia Municipale di Piacenza a un conducente che aveva esibito una patente di guida contraffatta, poi denunciato anche per guida senza patente

I documenti sequestrati

Ancora una denuncia, nella giornata di mercoledì, nei pressi di Piazzale Milano, da parte del personale della Polizia Municipale di Piacenza a un conducente che aveva esibito una patente di guida contraffatta, poi denunciato anche per guida senza patente. Questa volta nella rete un conducente di nazionalità rumena, al quale è stata anche posta sotto fermo l'autovettura.

Durante un posto di controllo il trentaseienne rumeno, fermato alla guida di una Fiat Punto, alla richiesta dei documenti, molto tranquillamente esibiva la patente di guida che da subito attirava l’attenzione degli agenti dati alcuni elementi difformi rispetto all’originale. Come giustificazione il conducente dichiarava che quello era un duplicato che gli era stato fatto pervenire da un autoscuola rumena dopo che aveva presentato denuncia alla ambasciata di Roma.

Dall'inizio dell'anno, sono già dodici le persone fermate con documenti di guida falsi. Per fronteggiare efficacemente questo fenomeno la Polizia Municipale di Piacenza, oltre ad una specifica formazione del personale, si è dotata già da tempo di un laboratorio con apparecchiature scientifiche di altissimo livello e dal 2009, per la particolare competenza dimostrata, effettua per conto della Procura della Repubblica le verifiche tecniche su tutti i documenti sequestrati per sospetto di falsità a Piacenza e in tutta la provincia.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Etnia deviante e delinquenziale, fin dall'adolescenza....

  • Nati per in.culare il prossimo

  • E non sarà certo l'unico.....

  • alla faccia che grazie alla comunità europea, è tutto + UTILE e semplice!! Mo andì a cagà

  • Notizie su ilpiacentu.ro...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Con mascherine e occhiali da sole rapinano la banca: colpo da 5mila euro

  • Cronaca

    Maniaco la affianca in bici sull'argine e le mostra i genitali

  • Cronaca

    Per iscrivere i figli all'asilo nido sarà obbligatoria la vaccinazione

  • Cronaca

    Tifoso invade il campo e picchia un giocatore: Daspo per due anni

I più letti della settimana

  • Tragico schianto a Chiavenna Landi, due morti

  • Farini, trovato morto in un bosco l'uomo scomparso

  • Frontale fra due auto sulla strada Cementirossi, tre feriti

  • Scompare da casa, al via le ricerche in città e a Bettola: «E' malato, chi lo vede chiami il 112»

  • Ciclista travolto e ucciso, resta ai domiciliari il 29enne. La difesa: «Sorpasso da dimostrare»

  • Omicidio suicidio in via Maggi, eseguita l'autopsia: chiesti gli esami tossicologici

Torna su
IlPiacenza è in caricamento