Rubano energia elettrica nell'ex mercato ortofrutticolo, 5 profughi denunciati

Hanno rubato energia elettrica nell'ex mercato ortofrutticolo in via Colombo ma sono stati scoperti e denunciati dalla polizia. Nei guai cinque richiedenti asilo. Il contatore è stato messo in sicurezza

Hanno rubato energia elettrica nell'ex mercato ortofrutticolo in via Colombo ma sono stati scoperti e denunciati dalla polizia. E' successo mercoledì 7 dicembre. Le volanti durante un controllo, la zona versa nel più totale abbandono e degrado ed è diventata rifugio di spacciatori e sbandati da mesi, hanno scoperto che da un contatore della luce partiva un cavo che, diviso in due, andava a finire in due stanze di una palazzina. All'interno i poliziotti hanno trovato cinque giovani gambiani che si stavano scaldando con alcune stufette elettriche. Attaccati al cavo anche cellulari e due piastre per cucinare. I cinque sono stati portati in questura e sono risultati essere richiedenti asilo ma non è dato sapere se formalmente alloggiano in strutture o se invece sono fuori dal "pacchetto accoglienza" e quindi per strada. Il contatotre è stato messo in sicurezza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

  • Dall'inferno del Covid al ritorno a casa, ecco i vigili del fuoco che hanno vinto il virus

  • Piacenza esclusa dal tour delle Frecce Tricolori, Lega: «Non ci si può dimenticare delle zone più colpite»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento