Santa Maria di Bobbio, il maltempo provoca lo sradicamento della roverella monumentale

Uno dei sette alberi monumentali del Piacentino ha ceduto a causa del maltempo

l'albero monumentale nei dintorni di Bobbio

Uno dei sette alberi monumentali del Piacentino è caduto. Per colpa del maltempo degli ultimi giorni, la roverella situata a Cascina Stavello di Santa Maria di Bobbio, è stata scalzata e sradicata, cedendo sul suolo. La roverella - quercus pubescens - di 420 centimetri di circonferenza e 22 metri d’altezza fortunatamente nella caduta causata dal forte vento non ha provocato danni a cose o persone. Sono ancora in corso i rilievi dendro-auxometrici effettuati dalla stazione carabinieri forestale di Bobbio, insieme ai rilievi fitosanitari del Consorzio Fitosanitario di Piacenza. L’albero, di interesse pubblico per le sue dimensioni e il pregio paesaggistico, rimane ancora attualmente vincolato anche se sradicato.

COM'ERA

SPC2 Foto 1-2

COM'E' 

IMG-20181030-WA0020-2

Potrebbe interessarti

  • Prurito dopo la doccia: allergie e possibili motivazioni

  • Requisiti Reddito di cittadinanza, come fare domanda e quali regole rispettare

  • I trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura, anche durante le vacanze

  • Perché smettere di stirare? Vantaggi e consigli

I più letti della settimana

  • Cade da una scala, muore operaio

  • Grave dopo la caduta dal secondo piano

  • Rissa tra due famiglie poi spunta un coltello: ferito un uomo

  • Scontro in curva tra una moto e un furgone: feriti due giovani

  • Travolto da un'auto sulla Castellana, gravissimo un ciclista

  • Sbalzati dalla moto: due feriti, uno è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento