Rapine, furti e truffe con carte di credito: eseguite tre condanne

In carcere due pregiudicati piacentini di 53 e 62 anni e di una donna straniera di 48 anni, condannati in procedimenti separati per vari reati

(Repertorio)

Tre ordinanze di detenzione in carcere a seguito di altrettante sentenze emesse e divenute definitive, sono state eseguite il 14 ed il 15 ottobre dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Piacenza.
I provvedimenti, tutte emessi dal Tribunale di Piacenza, erano a carico di due pregiudicati piacentini di 53 e 62 anni e di una donna straniera di 48 anni, condannati in procedimenti separati per vari reati.

Il 14 ottobre alle 14,30 circa gli uomini del Nucleo Investigativo si sono recati a Castelvetro presso un’associazione e hanno prelevato il pluripregiudicato 53enne che in quel luogo era sottoposto agli arresti domiciliari per altra causa, e lo hanno portato in caserma in via Beverora a Piacenza. L’uomo deve scontare 1 anno e 8 mesi di reclusione per furto ed utilizzo indebito di carta di debito commessi nel luglio del 2015. In serata è stato accompagnato al carcere delle Novate dove sconterà la pena.
Sempre il 14 ottobre, in tarda serata, i militari hanno arrestato il 62enne, pregiudicato, a Piacenza, questa volta davanti a casa mentre rientrava. Deve scontare 2 anni e 4 mesi per furto in concorso commesso nel marzo del 2016. Anche il 62enne, è stato portato in caserma e in serata accompagnato al carcere delle Novate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La mattina del 15 ottobre sempre gli uomini del Nucleo Investigativo hanno eseguito l’ordinanza di carcerazione emessa a carico di una straniera di 48 anni residente in provincia. La donna deve scontare 4anni e 8 mesi di reclusione per rapina ed estorsione. E' stata accompagnata al carcere femminile di Modena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto all’incrocio: tre feriti, gravissima una ragazza

  • Fontana: «Il virus girava da mesi, Piacenza è la provincia con i numeri peggiori»

  • Carabinieri chiamati per una lite trovano il bar pieno di gente, multa e locale chiuso

  • Un matrimonio in sospeso ma l'attività appena inaugurata riparte: Marco e Elisa, osti a Rompeggio

  • Vince il Covid e torna a casa nel giorno del compleanno del figlio: «Papà, sei un guerriero»

  • Dall'inferno del Covid al ritorno a casa, ecco i vigili del fuoco che hanno vinto il virus

Torna su
IlPiacenza è in caricamento