Seta, in servizio otto nuovi bus Solaris Urbino euro 6

Per l'acquisto Seta ha sostenuto - pressoché in totale autofinanziamento - un investimento di 1,6 milioni di euro. Nel 2017 a Piacenza sono stati immessi complessivamente in servizio 16 nuovi mezzi, tra urbani ed extraurbani, per un investimento complessivo di oltre 2,8 milioni di euro, per il 75% sostenuto da Seta e per la parte residua con contributo della Regione Emilia-Romagna

Il servizio di trasporto pubblico urbano di Piacenza cresce in efficienza, sostenibilità ambientale e comfort per gli utenti, grazie agli 8 nuovi autobus di categoria Euro 6 che da oggi entrano a far parte della flotta di Seta. I nuovi mezzi sono prodotti dall’azienda polacca Solaris: si tratta del modello Urbino da 9 metri di lunghezza, capace di ospitare fino a 54 passeggeri, di cui 24 con posto a sedere + 1 posto attrezzato e riservato per disabili. Per l’acquisto di questi mezzi destinati al servizio sulle linee urbane del capoluogo l’investimento complessivo è stato di oltre 1,6 milioni di euro, che Seta ha sostenuto in pressoché totale autofinanziamento: il contributo della Regione Emilia-Romagna ammonta infatti a circa 100 mila euro.

Sulla rete urbana di Piacenza, inoltre, circolano già dal mese di gennaio altri 2 autobus Solaris Urbino, acquistati da Seta esclusivamente con risorse proprie: in questo caso si è trattato di mezzi da 12 metri di lunghezza con una capacità massima di 78 passeggeri ed una motorizzazione Euro 5. A marzo, peraltro, sono stati acquistati 6 nuovi autobus extraurbani – sempre di categoria Euro 6 – modello Iveco Crossway. In totale, dunque, nel 2017 a Piacenza sono stati immessi complessivamente in servizio da Seta 16 nuovi mezzi, tra urbani ed extraurbani, per un investimento complessivo di oltre 2,8 milioni di euro: per il 75% sostenuto dall’azienda e per la parte residua con contributo della Regione Emilia-Romagna.

I nuovi mezzi Euro 6 destinati alla flotta urbana piacentina sono stati presentati ufficialmente questa mattina in Piazza Cavalli alla presenza di Paolo Dosi, sindaco di Piacenza, del Consigliere della Provincia con delega al Trasporto pubblico Luca Quintavalla e di Gianluca Micconi, Amministratore unico di Tempi Agenzia. A fare gli onori di casa sono stati Vanni Bulgarelli e Roberto Badalotti, Presidente e Direttore Generale di Seta.

“Grazie a questi nuovi apporti – acquistati nell’ambito della gara regionale congiunta alla quale hanno partecipato anche le altre aziende di trasporto pubblico locale dell’Emilia-Romagna - la flotta Seta in servizio a Piacenza raggiunge due importanti obiettivi: l’abbassamento dell’età media ed il miglioramento degli standard qualitativi, con notevoli benefici per gli utenti e per l’efficienza complessiva del servizio” ha dichiarato Vanni Bulgarelli, Presidente di Seta. “In particolare, con gli 8 autobus corti presentati oggi abbiamo potuto finalmente rottamare i mezzi più vetusti in servizio sulla rete cittadina, rinnovando integralmente il 50% della flotta urbana di questa tipologia che è particolarmente adeguata all’impianto urbanistico del centro storico della città. Il rinnovamento della flotta è un punto fondamentale della strategia di gestione dell’azienda, perché apporta effetti positivi in termini di riduzione dei costi d’esercizio e di costi di manutenzione dei mezzi, oltre a migliorare l’impatto ambientale ed il comfort dei passeggeri”.

GARA CONGIUNTA REGIONALE: 47 NUOVI BUS EURO 6 IN ARRIVO NEL 2017

Gli 8 mezzi urbani Solaris Urbino di categoria Euro 6 presentati oggi a Piacenza sono stati acquistati da Seta nell’ambito della gara unica regionale con la quale è stata ripartita all’Emilia-Romagna la quota di spettanza 2015-2016 del Fondo nazionale per il rinnovo del parco mezzi. Seta ha così potuto acquistare 47 nuovi autobus Euro 6, tra mezzi urbani ed extraurbani, di cui 34 sono finanziati al 50% dalla Regione ed altri 13 sono totalmente a carico dell’azienda. Nel dettaglio, la flotta extraurbana vedrà l’arrivo di 19 autobus Iveco Crossway Low Entry da 12 metri (per i bacini di Modena, Reggio Emilia e Piacenza); 4 autobus Iveco Crossway Line da 10 metri (per Reggio Emilia); 7 autobus MAN Lyon's Regio da 14 metri (Modena e Reggio Emilia); 6 autobus IIA Menarini City Mood da 18 metri (Reggio Emilia). Altri 3 autobus, Solaris Urbino da 9 metri saranno destinati al servizio urbano di Sassuolo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Razzia di computer nelle scuole, patteggiano tre romeni

    • Cultura

      Il Macra popolò il quartiere di San Lazzaro, il maggiore Vannucci racconta la sua storia

    • Incidenti stradali

      Incastrati nell'abitacolo dell'auto fuori strada, grave una coppia

    • Cronaca

      «La conquista della libertà non è irreversibile», la città celebra il 25 aprile

    I più letti della settimana

    • Irruzione in un appartamento per stanare l'albanese ricercato

    • Dentista piacentino e vip della tv al festino con trans e coca, al via il processo

    • «Ecco l'albanese che ha sparato la sera di Pasqua. Chi lo riconosce chiami il 112»

    • Vendeva Rolex e Piguet a 200 euro, fermato dai carabinieri chiama la fidanzata a casa: «Getta via tutto»

    • Incastrato nell'abitacolo dopo il volo nel fosso, 31enne salvato dai vigili del fuoco

    Torna su
    IlPiacenza è in caricamento