«Siamo stanchi di vivere con la paura di attraversare la strada. Il Comune la metta in sicurezza»

Dopo il tragico incidente costato la vita a una 39enne che attraversava la via Emilia Pavese, i residenti scrivono alla nostra redazione e lanciano un appello

Il punto dove è avvenuto il tragico incidente

Dopo il tragico incidente costato la vita a una 39enne che attraversava la via Emilia Pavese, i residenti scrivono alla nostra redazione e lanciano un appello.

«Scrivo per quanto riguarda il grave incidente avvenuto sulla via Emilia Pavese. La donna investita era la mia vicina di casa. Sapevamo che la tragedia era imminente, ma nessuno avrebbe mai immaginato che potesse capitare a uno di noi, proprio perché essendo residenti abbiamo sempre fatto molta più attenzione soprattutto sulle strisce pedonali. Siamo stanchi di vivere nella paura di attraversare, le auto vanno a una velocità folle su questo tratto di strada. Inoltre in questa zona risiedono molti bambini, c'è una scuola elementare, c'è anche il McDonald's anch'esso frequentato da bambini e adolescenti. Com'è possibile che il Comune di Piacenza non abbia messo dei dossi, o dei semafori?  Qui ora siamo tutti scioccati, vogliamo vivere in sicurezza, poter portare i nostri figli fuori senza paure, poter anche semplicemente prendere l'autobus senza rischiare ogni giorno la vita. Per questo chiediamo al Comune di realizzare dei dossi e ogni altro accorgimento che possa mettere in sicurezza questo tratto».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga: «Scaffali vuoti vengono subito riempiti: abbiamo scorte, pronti a ogni evenienza»

  • Emergenza coronavirus, decisa la chiusura di tutte le discoteche e locali di intrattenimento

  • Coronavirus, lotta al contagio: nel Piacentino scuole chiuse e San Damiano per la quarantena

  • Coronavirus: il 38enne contagiato in contatto con un manager di Fiorenzuola, isolato a Milano. Chiusa la ditta Mae

  • Sei nuovi contagi a Piacenza: tra loro due medici e un infermiere del Polichirurgico

  • «Due nuovi casi positivi all'ospedale di Piacenza: contagiati dal focolaio lombardo»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento