sabato, 25 ottobre 16℃

Sicurezza lungo il Trebbia, denunce e sequestri di droga

Intensificati dai carabinieri della Compagnia di Bobbio le attività per garantire un'estate tranquilla a chi frequenta la Valtrebbia. Molti i controlli sulla Statale 45 e lungo le sponde del fiume

reda 20 luglio 2012
3

Massima attenzione alla sicurezza estiva in Valtrebbia da parte dei carabinieri della Compagnia di Bobbio che negli ultimi giorni hanno intensificato ulteriormente i servizi di controllo sia per prevenire reati, sia per garantire la sicurezza sulle strade della Valtrebbia. In particolare, negli ultimi dieci giorni, i militari hanno intensificato le attività preventive nei riguardi dei fenomeni di spaccio e consumo di stupefacenti e della guida sotto l’effetto dell’alcool.

Annuncio promozionale

I militari del Nucleo Radiomobile di Bobbio e delle Stazioni di Bobbio, Rivergaro ed Ottone a termine dei servizi hanno  denunciato un giovane residente nella provincia di Pavia trovato con 8 grammi di marijuana pronti per essere spacciati, e hanno anche  segnalato 34 persone alle Prefetture competenti quali assuntori di droga. Inoltre i carabinieri hanno sequestrato 30 grammi di hascisc, 32 di marijuana e 2 di cocaina, per buona parte durante controlli avvenuti in prossimità delle strade che portano al fiume Trebbia. Due persone sono state denunciate per porto di oggetti atti ad offendere, sequestrando 2 coltelli, mentre sono finte nei guai altre due persone fermate in auto alla guida in stato di ebbrezza, e alle quali è stata ritirata la patente di guida ed effettuata la prevista segnalazione all’Autorità Giudiziaria.«Nei prossimi giorni - dicono i carabinieri comandati dal capitano Fabio Longhi - proseguiranno le attività di controllo, con particolare attenzione al Codice della Strada ed alle condotte di guida in stato di ebbrezza, al fine di contribuire alla massima possibile sicurezza degli automobilisti.

Fabio Longhi
Bobbio
sicurezza

3 Commenti

Feed
  • Avatar di R Ugo Laborsa

    R Ugo Laborsa wow... adesso si che mi sento al sicuro... ecco perchè non prendono un ladro nemmeno a pagarli, sono 30 anni che stanno a pensare a chi fuma in trebbia questi...

    il 20 luglio del 2012
  • Avatar anonimo di Perrofeo

    Perrofeo Giusto, son ben questi i problemi dell'Italia di oggi... qualche canna in Trebbia. Bravi avanti cosi

    il 20 luglio del 2012
  • Avatar di Zio Adolfo

    Zio Adolfo E le moto?? Niente controlli per i Rossi della domenica? Niente polizia sulla parallela Tuna-Croara-Travo-Perino-Bobbio???Niente controlli per i pistola in bici che in 4 alla pari invadono le corsie e si arrabbiano se gli si suona??

    il 20 luglio del 2012