Smonta una ruota per rubare la bici a un ragazzino ma un cittadino lo vede, arrestato

Un filippino di 26 anni senza fissa dimora e con diversi precedenti per furto è stato arrestato dai carabinieri del Radiomobile nella giornata del 16 aprile. L'uomo è stato bloccato mentre cercava di rubare la citybike del valore di circa 500 euro di uno studente del Romagnosi in via Cavour. La due ruote era legata alla rastrelliera solo con la ruota anteriore, lo straniero quindi per impossessarsene la stava smontando per mettercene un'altra che aveva appena rubato da un'altra bici. I carabinieri, avvertiti da un passante, sono arrivati in pochissimi secondi e lo hanno arrestato in flagranza. Processato per direttissima per lui il giudice Gianandrea Bussi ha disposto il divieto di dimora a Piacenza come chiesto dal pm Monica Bubba.  L’avvocato difensore, Marianna Lauria, ha chiesto tempo per il processo che è stato rinviato a giugno. Lo straniero ha detto che doveva andare a Milano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore travolta da un tir, stava andando a lavorare

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Travolta in bici da un tir, muore una donna

  • Travolti da un'auto dopo un incidente: tre feriti, uno è un carabiniere

  • «Dacci i soldi per tornare nel nostro Paese», parroco strattonato e rapinato in canonica

  • Sbanda e finisce a ruote all'aria in mezzo alla strada

Torna su
IlPiacenza è in caricamento