Tentano il colpo in un magazzino di mobili ma l'allarme li mette in fuga

L’agente di Metronotte Piacenza, durante il controllo, ha notato che il portone del deposito era stato forzato ed il lucchetto tranciato. I malviventi però, scoraggiati dal suono della sirena, hanno immediatamente abbandonato il loro intento

Non è riuscito il colpo che i malviventi avevano programmato per la serata dell'8 maggio in un magazzino di mobili di Piacenza, l’allarme ha infatti messo in fuga i ladri. Il segnale di intrusione è pervenuto poco dopo le 22 alla centrale operativa dell’istituto di vigilanza Metronotte Piacenza, che ha immediatamente inviato sul posto una pattuglia per un controllo. L’agente, durante il controllo, ha notato che il portone del deposito era stato forzato ed il lucchetto tranciato. I malviventi però, scoraggiati dal suono della sirena, hanno immediatamente abbandonato il loro intento, mandando in fumo il colpo e la titolare ha riferito che non vi erano ammanchi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "L'incubo è finito", Dino De Simone è stato ritrovato: sta bene

  • Dino De Simone non si trova, le ricerche proseguono senza sosta

  • Tre maestre arrestate per maltrattamenti sui bambini all'asilo

  • Travolto e ucciso in bici mentre tornava dal lavoro nei campi

  • Falciato sulle strisce da un'auto pirata, grave un uomo

  • «Sono fuggito dopo aver investito quell'uomo». Si costituisce il pirata di Vigolzone

Torna su
IlPiacenza è in caricamento