Scossa di terremoto avvertita in città e provincia

Il Centro Nazionale dei Terremoti parla di un evento con magnitudo 4.3 a una profondità di 28 chilometri con epicentro a Gropparello. E' stato avvertito sia in città, soprattutto ai piani alti, sia in quasi tutta la provincia, soprattutto in Valdarda e in Valnure.

Una scossa di terremoto è stata avvertita intorno alle 18,40 del 19 maggio sia a Piacenza che in alcune zone della provincia. Il centralino dei vigili del fuoco è stata tempestato di chiamate, ma al momento non sono stati segnalati danni a persone o cose. Pare che l'epicentro si stato registrato in zona di Gropparello.

Il Centro Nazionale dei Terremoti parla di un evento con magnitudo 4,3 a una profondità di 28 chilometri. E' stato avvertito sia in città, soprattutto ai piani alti, sia in quasi tutta la provincia, soprattutto in Valdarda e in Valnure. Dieci minuti dopo, alle 18, 51, è stata registrata un'altra scossa con magnitudo 2.6 a 15 chilometri di profondità, sempre vicino a Gropparello.

Questa notte, fra le 2 e le 3, l'istituto aveva già regsitrato due scosse a Gropparello e a Pontedellolio con magnitudo inferiori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il fungaiolo disperso in Valdaveto

  • Il "Borgo dei borghi" 2019 è Bobbio

  • Lo abbraccia e lo rapina del Rolex da 30mila euro

  • Gli alpini invadono Piacenza: la festa è grande!

  • Piacenza e provincia: gli eventi da venerdì 18 a domenica 20 ottobre

  • Cisterna trascinata dalla piena, vigili del fuoco e pontieri in azione per il recupero

Torna su
IlPiacenza è in caricamento