martedì, 30 settembre 23℃

Ubriaco sfida la polizia in un inseguimento folle, arrestato 25enne

In manette un giovane di Vernasca che sulla Caorsana, quando la volante gli ha intimato l'alt, ha iniziato a scappare a folle velocità. Bloccato da due pattuglie in via Primogenita, ha ingranato la retro ferendo due poliziotti

Redazione 2 agosto 2012
24

«Avevo bevuto e sono scappato perché temevo il ritiro della patente». E' così che si è giustificato un 25enne di Vernasca - P.M. le iniziali, incensurato - che questa notte ha ingaggiato con la polizia un inseguimento a 160 chilometri orari per le vie della città, speronando le pattuglie e provocando anche il ferimento di due agenti. La volante infatti gli aveva intimato l'alt sulla Caorsana per un normale controllo, ma il giovane, alla guida di una Mini Cooper, ha iniziato a scappare dando vita a un inseguimento da film. E la patente, alla fine, gli è stata ritirata ugualmente per guida in stato di ebbrezza. Ma è il male minore, visto che è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e danneggiamento aggravato. Infatti, quando alla fine la polizia lo ha stretto tra due auto, non ha esitato ad ingranare la retromarcia colpendo violentemente il muso dell'Alfa 159 provocando danni per circa 5mila euro. Processato per direttissima in tribunale, ha patteggiato quattro mesi con la sospensione condizionale della pena.

Tutto è iniziato poco dopo le tre sulla Caorsana dove una pattuglia ha intimato l'alt alla Mini nera. Il conducente però, invece di fermarsi, ha accelerato bruscamente iniziando a scappare verso via Colombo. Gli agenti si sono messi all'inseguimento arrivando fino in viale Sant'Ambrogio dopo aver sfiorato i 160 all'ora. Alla rotonda dei Pontieri è arrivata in supporto la seconda pattuglia ma qui il giovane, con un testacoda, ha invertito la marcia dopo aver abbattuto un paletto di metallo. «La volante - spiega la questura - ha evitato per un soffio lo scontro frontale visto che il conducente non accennava a fermarsi». L'inseguimento è proseguito ancora fino di nuovo in piazzale Roma dove la Mini ha effettuato un secondo testacoda imboccando via Primogenita. Qui però un metronotte dell'Ivri aveva messo di traverso la sua auto dove c'è la rotonda e il fuggitivo è stato costretto a fermarsi.

Annuncio promozionale

Bloccato davanti dalla pattuglia dell'Ivri e alle spalle dalla volante, non contento ha innestato la retro colpendo violentemente l'Alfa - rimasta danneggiata - e provocando il ferimento di due poliziotti. Gli altri colleghi però nel frattempo sono riusciti ad aprire la portiera e a farlo scendere, ammanettandolo a terra. Interrogato dai poliziotti sul motivo di un tale comportamento, il 25enne di Vernasca ha risposto che aveva bevuto e temeva che gli sarebbe stata ritirata la patente. Effettivamente nel suo sangue è stato poi riscontrato un tasso alcolico pari a 0,80 che gli è costato la denuncia per guida in stato di ebbrezza, oltre a un'altra lunga serie di infrazioni al Codice della strada.

Stazione
inseguimenti

24 Commenti

Feed
  • Avatar di tatiana culcinova

    tatiana culcinova secondo me' in questo caso l'alcool e' quello del meno,il problema e' un'altro.

    il 2 agosto del 2012
  • Avatar di Cùdghei Gràss

    Cùdghei Gràss In Italia 4 mesi con la condizionale e la non menzione. In USA 400 pallottole di M16 nella macchina tanto per essere sicuri che non scappava più

    il 2 agosto del 2012
    • Avatar di lorenzo

      lorenzo concordo.... dovevano aspettare che ammazzasse qualcuno prima di fermarlo? in questi casi scappare è ammissione di colpa, in quel modo poi... un colpo nell'abitacolo e in 1 secondo avrebbero chiuso la faccenda!

      il 2 agosto del 2012
  • Avatar di Zio Adolfo

    Zio Adolfo Avrei preferito leggere: "non si arresta all'alt della Polizia e fugge a 160 all'ora ma, in un testa coda si schianta contro un muro!" Vani i soccorsi.

    il 2 agosto del 2012
    • Avatar di Andrea

      Andrea Ma magari!!!!

      il 2 agosto del 2012
  • Avatar di ALe Cinquecentouno

    ALe Cinquecentouno Io spero solo che le abbia prese di brutto, visto che praticamente alla fine poco ci mancava che gli dicessero pure "bravo". Sentiremo parlare di lui a breve perché di sicuro farà altre caxxate.

    il 2 agosto del 2012
    • Avatar di Andrea

      Andrea beh....ha rischiato di fare un frontale con la polizia, li ha tamponati e feriti facendo retro....secondo me gli agenti si sono messi su  i guanti e gli hanno dato una vergata che se la ricorderà per sempre.....o almeno spero sia andata cosi....

      il 2 agosto del 2012
  • Avatar di Charles Bronson

    Charles Bronson Se per tutto questo si prendono solo 4 mesi con la condizionale, è un bell'incoraggiamento. Spero almeno che durante l'arresto sia scappata una manganellata sui testicoli. Quelli in basso,perché con una simile testa di caz.zo viene il dubbio dove sono collocati.

    il 2 agosto del 2012
  • Avatar di la bortellina

    la bortellina E' tutta colpa della nuova legge sulla patente..una VERA M.E.R.D.A.
    si rischia molto per poco o anche meno, a me purtroppo è già capitato!
    Poi voglio dire..ma lasal andà...se fosse successo a napoli, reggio calabria o a catania?!
    Siamo in italia o no?!?

    il 2 agosto del 2012
    • Avatar anonimo di La sentinella

      La sentinella bortellina tempo fa, si è visto ritirare e sospendere la patente perchè beccato a guidare dopo aver fatto un abbondante rifornimento di gutturnio e ortrugo,però in quell'occasione,dice lui,di non aver tirato sotto nessuno.
      Evvivaaaaa...... che @#?*%$...
      La prossima volta che ci riprovi,facci sapere prima su quali strade ti diletti a guidare in preda ai fumi di una spremuta di vino.
      Se fosse possibile non incrociarti,te ne saremo grati.......

      il 2 agosto del 2012
      • Avatar anonimo di La sentinella

        La sentinella Preciso:
        Evvivaaa..che c.u.l.o

        il 2 agosto del 2012
    • Avatar di max max

      max max ahaah quindi se sto demente va a 160 ubriaco in città,è colpa della legge?

      il 2 agosto del 2012
      • Avatar di la bortellina

        la bortellina Si certo!!
        è una legge del c.a.z.z.o. e anche di m.e.r.d.a.
        e per un nonnula si rischiano troppi soldi e troppa pena!!!
        Lo sosterrò fino alla morte

        il 2 agosto del 2012
        • Avatar di ciccio ciccio

          ciccio ciccio complimenti per il linguaggio!!

          il 2 agosto del 2012
        • Avatar di max max

          max max nonnulla certo..capisco che ti è andata male e ti han beccato,ma tu fingi di non sapere (o te ne sbatti,che è pure peggio) che quando vai in giro dopo che hai bevuto sei un pericolo anche per gli altri..

          il 2 agosto del 2012
          • Avatar di la bortellina

            la bortellina Ca.ga.te.!!
            sebbene possa da un lato capire quello che intendi, credimi non è così automatica la cosa, anzi...lascia grossi margini di interpretazione.
            Idem con le droghe, conosco persone che fumano canne da + di 40anni non aver mai avuto un incidente, deficienti che guidano da 3 (credendosi emuli di nigel mansell aver ucciso 3 persone)
            p.s. ogni riferimento all'albanese di s.giorgio è casuale.
            MA, io che ho pagato (molto salato e non ho fatto del male a nessuno se non al mio portafoglio e forse a mia moglie e figlia) ho sempre pagato di + di uno che ha ucciso!!
            Se questa deve essere la giustizia ben felice di non essere d'accordo con lei!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

            il 2 agosto del 2012
            • Avatar anonimo di La sentinella

              La sentinella A proposito di figli...........e se questo demente avesse tirato sotto la tua ??????????

              il 2 agosto del 2012
            • Avatar di Charles Bronson

              Charles Bronson Se tiriamo in ballo le interpretazioni, è chiaro che ciascuno può pensare di bere e poter guidare senza problemi. Dato che un limite CERTO occorre stabilirlo, penso che chi beve (finché vuole) non guida, e chi guida non beve. Se non se ne vuole fare a men, ci si attrezza con taxi, o con amico astemio.

              il 2 agosto del 2012
            • Avatar di max max

              max max se ci butti in mezzo l'albanese di san giorgio che in pratica se l'è cavata con un buffetto è impossibile darti torto,ma quello è un caso clamoroso di mala giustizia..
              io,ormai 27 anni fa,ero uno sbarbino delle medie e ho visto morire a Niviano una bambina di 2 anni,messa sotto da un idiota che era appena fatto una canna e aveva i riflessi di un bradipo ,proprio davanti a casa sua,e ti assicuro che quella cosa mi ha insegnato tante ma tante cose...
              la vita è sacra,se vuoi drogarti o bere poi non sali in auto,e su sta cosa non si può assolutamente transigere

              il 2 agosto del 2012
  • Avatar di Pinco

    Pinco ..Ma la patente gli è stata tolta?

    il 2 agosto del 2012
  • Avatar di max max

    max max l'ho sempre detto che certe macchine le vendono solo a determinati soggetti...

    il 2 agosto del 2012
    • Avatar di Andrea

      Andrea sarà stata una mini cooper S perchè non credo che con una mini normale era in grado di raggiungere cosi facilmente i 160 in città!

      il 2 agosto del 2012
  • Avatar di Piri

    Piri evviva

    il 2 agosto del 2012
  • Avatar di Andrea

    Andrea aveva 0,8 e ha fatto tutto questo macello??un genio...semplicemente un genio!!!

    il 2 agosto del 2012