Uccise una prostituta a Piacenza, pericoloso latitante arrestato

I carabinieri di Piacenza lo hanno rintracciato in Albania: Fatmir Vangjelaj, 40enne albanese ritenuto un pericoloso malvivente e inserito nell'elenco dei "latitanti di massima pericolosità del programma speciale di ricerca", 15 anni fa a Piacenza uccise una prostituta

È stato arrestato dai carabinieri Fatmir Vangjelaj, si tratta di un 40enne albanese ritenuto un pericoloso malvivente e inserito nell'elenco dei "latitanti di massima pericolosità del programma speciale di ricerca" e dei "latitanti pericolosi". Deve scontare 23 anni di carcere per omicidio volontario aggravato, sequestro di persona aggravato e occultamento di cadavere.
Circa 15 anni fa uccise a Piacenza una prostituta. I carabinieri di Piacenza, guidati dal colonnello Corrado Scattaretico, non hanno mai smesso di cercarlo. L'uomo è stato arrestato a Tirana, in Albania, in collaborazione con l'Interpol e la polizia albanese. Ulteriori dettagli saranno resi noti nelle prossime ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Frontale sul rettilineo a Rottofreno, non ce l'ha fatta la 49enne finita fuori strada

  • Dopo il frontale finisce fuori strada: due donne ferite, una è gravissima

  • Le valli piacentine si svegliano imbiancate

  • Furgone centrato da un'auto travolge un ciclista e si schianta contro un muro: tre feriti

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento