Un’area di servizio e di riposo in sicurezza per gli autotrasportatori di Le Mose

La Torello Trasporti gestirà un parcheggio per tir da 130 posti dotato di bagni, docce, autolavaggio, officina e con un servizio di guardiania

Il polo logistico di Le Mose ha un servizio in più. In via Nadotti è stato tagliato il nastro al nuovo parcheggio per autotrasportatori gestito dall’azienda Torello. Attraverso un bando pubblico, il Comune di Piacenza ha infatti affidato la gestione di un’area di 25mila metri quadrati per ospitare fino a 130 tir in sosta. La Torello Trasporti, per otto anni (poi rinnovabile per altri dieci) gestirà la struttura che offre diversi servizi come guardiania, autolavaggio, rifornimento di carburante, docce, foresteria, bagni, officina di primo intervento. Nella struttura saranno così impegnati tra i 12 e i 16 dipendenti per l’area.

Accanto a questo il comune ha assegnato altri due parcheggi (da 10mila metri l’uno) in gestione a Ikea, non ancora ultimati. «Un modo per riqualificare le aree – spiegano i titolari della Torello e l’architetto Alessandro Maestri - e dotare di più servizi gli autotrasportatori, che non avevano un posto dove dormire in sicurezza». Il parcheggio di Torello è utilizzabile pagando una tariffa. La società ha investito 500mila euro per dotare l’area di tutti i servizi. Già tre aziende del polo logistico piacentino hanno prenotato parcheggi per gli autotrasportatori.

Presenti al taglio del nastro il sindaco Paolo Dosi e il vice Francesco Timpano. «Gli autotrasportatori non si fermavano – ha spiegato l’assessore all’urbanistica Silvio Bisotti - perché non erano presidiati. Nessuno poteva lasciare il camion da solo. Nessuno si fermava oppure si guardavano a vicenda. Iniziative di questo genere permettono di vivere una vita più sicura e decente dentro il polo logistico. La città ha un’alternativa in attesa degli altri due parcheggi di Ikea». L’azienda lascia presagire altri importanti investimenti. «Torello – spiegano i titolari Alberto, Antonio e Concetta Torello - si sta consolidando sempre di più a Piacenza. Nei prossimi giorni presenteremo un nuovo investimento. Qua sta diventando la nostra seconda casa». La società ha infatti la sua sede a Montoro di Avellino.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pestaggio del carabiniere, gli arrestati rimangono in carcere dopo l'interrogatorio del gip

  • Cronaca

    «Inviteremo il brigadiere ferito a Piacenza perché abbia un buon ricordo della nostra città»

  • Fiorenzuola

    Badante uccisa e buttata nel Po, arrestato l'ex compagno

  • Cronaca

    Esce fuori strada dopo un malore, muore all'arrivo in ospedale

I più letti della settimana

  • Viveva e lavorava in città l'aggressore del carabiniere. In casa la bandiera del Si Cobas

  • Travolta mentre attraversa con il cane sulle strisce: gravissima una 39enne

  • Travolta sulle strisce, non ce l'ha fatta la 39enne

  • Londra, giovane accoltellato a morte davanti al fratello

  • «Rigore e inflessibilità. Troveremo i facinorosi e chi li ha fomentati»

  • Pugni in faccia alla prof, l'assessore regionale: «Episodio non tollerabile»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento