Intossicato dal monossido, necessaria l'iperbarica a Fidenza

Un 40enne marocchino è rimasto intossicato dal monossido di carbonio nella sua abitazione a Calendasco nella serata di ieri, 2 gennaio. E' stato trasportato a Fidenza per il trattamento nella camera iperbarica

Un 40enne marocchino è rimasto intossicato dal monossido di carbonio nella sua abitazione a Calendasco nella serata di ieri, 2 gennaio. Sembra che fosse da solo in casa e per cause ancora da accertarsi, forse un modo un po' azzardato di riscaldarsi, il gas si è diffuso e lo ha intossicato. A chiamare i soccorsi i vicini del 40enne. Sul posto i vigili del fuoco, i carabinieri e il 118 che ha trasportato l'uomo in ospedale a Piacenza. Il 40enne è stato poi trasportato a Fidenza per il trattamento in camera iperbarica. Le sue condizioni sono serie ma non si troverebbe in pericolo di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta dopo lo schianto contro il terrapieno, muore un uomo

  • Precipita dal sesto piano, muore un giovane

  • Spostamenti tra regioni e viaggi: cosa si può fare (e cosa no) da oggi 3 giugno

  • Incastrato nell'auto ribaltata, grave incidente in via Colombo

  • Sbanda per una vespa nell'abitacolo e si schianta contro un terrapieno di cemento

  • Assalto al bancomat nella notte, il colpo va a segno

Torna su
IlPiacenza è in caricamento